Cushman & Wakefield lancia la prima app per l’industrial real estate

La nuova app (C Where) di Cushman & Wakefield, dedicata agli immobili industriali e logistici, permette di individuare gli asset di interesse, personalizzare le ricerche, ricevere in tempo reale nuove opportunità e approfondire le news del mercato immobiliare

Si chiama C Where (la pronuncia di C è uguale al verbo "to see", vedere: donde il gioco di parole: C Where your space is) ed è una app scaricabile gratuitamente dal sito Cushman & Wakefield, una app multipiattaforma, che gira su smart phone e tablet: permette di visualizzare lo stock commercializzabile o in vendita da Cushman Wakefield nell'ambito "Industrial&Logistics", un mercato del real estate molto ampio, e poco conosciuto dal grande pubblico, che abbraccia una notevole varietà di tipologie, dai terreni industriali o aree dismesse ai tradizionali capannoni fino ai più evoluti warehouse costruiti su misura dai giganti del commercio elettronico o dalle GSS come Leroy Merlin che ne ha progettato e costruito uno su misura sempre nel piacentino, ossia nel più grande polo logistico d'Italia.

"La app non è solo una property list -precisa Alessandro Mancini, associate di Cushman & Wakefield -ma uno strumento di dialogo tra Cushman e i nostri clienti, potenziali e non: non propone direttamente un investimento, ma un'interfaccia in continua evoluzione".

Forse sarebbe stato utile inserire anche dei valori di riferimento (locazione/mq, prezzo/valore di mercato) nella scheda di ciascun immobile: è come se un'agenzia immobiliare mettesse in vetrina gli immobili in offerta senza precisare il prezzo. "In realtà abbiamo pensato che una cifra sarebbe stata comunque approssimativa viste le variabili che possono intercorrere nella contrattatazione locativa o di compravendita" risponde Mancini "il valore è frutto di una contrattatazione che varia a seconda per esempio della durata del contratto o delle esigenze della domanda o dell'offerta".

La squadra

Il team italiano Industrial&Logistics di Cushman&Wakefield è strutturato su tre livelli gerarchici che collegano in senso discendente ("from top downwards"), Joachim Sandberg, managing director Italia e direttore dell'area Sud Europa; Marzio Granata, Associate Head of Industrial & Logistics Italy,  e gli "associate" per la negoziazione (con base a Milano negli uffici di via Turati), Carlo Walder, Alessandro Mancini, Gianluca Fiore.

Cinque le principali aree di mercato seguite:

  1. stabilimenti produttivi
  2. logistica
  3. centri intermodali
  4. parchi scientifico-tecnologici
  5. aree dismesse da riqualificare
  6. sviluppi "built-to-suit"

I servizi offerti comprendono locazione e compravendita, rinegoziazioni contrattuali, consulenza, ricerche di mercato, investimenti e strumenti per la valutazione dello sviluppo ("development appraisal").

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here