Eurocommercial cede tre centri commerciali italiani

Eurocommercial Properties, uno dei più importanti investitori specializzati in retail real estate e il primo a sbarcare in Italia nel 1994, ha in Italia 11 centri commerciali (in totale sono 34 comprese le proprietà in Francia e Svezia), e la decisione di cederne tre, tutti di piccola dimensione (Centro Lame a Bologna, Centroluna a Sarzana, e La Favorita a Mantova), si deve all'intenzione di riequilibrare il portfolio italiano rifocalizzandolo sugli asset medio-grandi, come i Gigli (85.845 mq), Carosello (52.845 mq), Fiordaliso (55.655 mq), Il Castello (38.460 mq), Curno (36.290 mq) e Cremona Po (42.940 mq).

I tre centri commerciali in vendita hanno un valore complessivo di 150 milioni, un totale di 116 negozi e una frequenza aggregata stimabile in 9,6 milioni di visitatori annui.

Roberto Fraticelli, nuovo direttore di Eurocommercial Italia
Roberto Fraticelli, nuovo direttore di Eurocommercial Italia

La cessione, che si dovrebbe completare entro l'autunno del 2016, contraddice del tutto l'idea, espressa più volte da Tim Santini (da poco sostituito dal nuovo country manager, Roberto Fraticelli) sull'importanza di non focalizzare la visione degli investimenti solo sui centri "prime", andando a cogliere e valorizzare nel più ampio e variegato panorama di "good&best secondary", che tra l'altro offre più mercato del "prime" (in Italia i prime non sono più di 10).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here