Evoluzioni (possibili) tra brand e utente

Engagement – Otto trend da seguire per implementare le modalità di interazione ed engagement con i consumatori


Per l'articolo completo scaricare il Pdf

Spesso sentiamo parlare di Internet delle cose ovvero dell'estensione del web al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti. Non si tratta solo di un neologismo, ma di uno sviluppo naturale che porta la tecnologia a essere parte integrante della quotidianità. Sveglie che suonano prima se lungo il solito tragitto si registra traffico; spazzolini che indicano se stiamo lavando bene i nostri denti; sneaker che trasmettono tempi, velocità e distanza per poter gareggiare con atleti di altri Paesi. Tutti esempi di un sistema interconnesso che va al di là di computer, smartphone e tablet. Alla luce di tutto ciò, i brand, con le loro strategie di marketing, devono essere pronti a raccogliere il testimone di un mondo tecnologico che sta influenzando le modalità d'interazione ed engagement degli utenti. I segnali ci sono e sono raccolti nello studio Digital Trends, condotto da Microsoft, con la collaborazione di Ipg Mediabrands e The Future Laboratory: otto indicatori (riportati nella grafica sottostante) che rappresentano le principali tendenze viste con gli occhi dei consumatori e che daranno una svolta al nostro futuro. “Un futuro non così distante - come sottolinea Andrea Contino, marketing manager trade di Microsoft Italia -. Alcuni brand utilizzano già le tecnologie per creare esperienze sorprendenti e coinvolgenti. Ma attenzione: il consumatore non vuole essere trattato come un numero, bensì come portatore di valore”. Le parole chiave sono, dunque, partecipazione, cocreazione, collaborazione.
Ampliare la presenza nel digitale è necessario, quindi, per tutti i brand che vogliono, non solo cavalcare l'onda, ma essere gli artefici del loro consolidamento nel tempo. Non è più possibile restare fermi sulle proprie posizioni, occorre evolvere verso modelli nuovi, di relazione, capaci di allacciare connessioni con i consumatori. Quelle stesse connessioni che fanno vivere gli oggetti della vita quotidiana.

Per l'articolo completo scaricare il Pdf

Allegati

/wp-content/uploads/sites/3/2014/07/060_MARKUP229_05_2014engagment.pdf” target=”_blank”>229_Engagement

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome