FarmAmore: costante investimento nella formazione del farmacista

Il network, che anche in quarantena ha fatto formazione (online), oggi la potenzia nel fisico. E a novembre torna la convention FarmAmore Days

Il focus sulla formazione del farmacista è un must per l’insegna FarmAmore, creata da Phyto Garda, azienda dedicata alla ricerca e distribuzione di integratori alimentari e medical devices. Il network, anche nei mesi di picco dell’epidemia, ha sempre offerto alle proprie farmacie supporto in termini di informazioni e approfondimenti scientifici. Oggi, col miglioramento della situazione sanitaria, i farmacisti hanno più opportunità per dedicarsi all’attività formativa, che FarmAmore ha recentemente implementato.

 

 

Sono ripartite le newsletter “Il consiglio del venerdì”, nelle quali la sede di Phyto Garda illustra settimanalmente ai farmacisti un proprio prodotto, andando ad evidenziarne le caratteristiche chiave, i punti di forza, i principali componenti e i soggetti indicati per il suo utilizzo.
Non ha invece mai smesso di essere operativa e fruibile, su web, l’area riservata FarmAmore, cui i farmacisti potevano accedere per usufruire di video informativi sui prodotti, contenuti multimediali e promozionali.

 

 

Dal mese di giugno sono ripresi gli incontri fra i farmacisti del network e gli informatori medico scientifici Phyto Garda, realizzati direttamente sul punto di vendita: “È un momento storico eccezionale e non facile – ammette Enrico Olivieri, business developer di FarmAmore -, ma cerchiamo di essere sempre al fianco delle nostre farmacie, supportandole al meglio e facendole eccellere nella loro professionalità, come prevede la mission del nostro network”.

A breve, l’azienda si concentrerà sulla realizzazione del suo momento formativo più importante, i FarmAmore Days, evento che si svolge annualmente e che è riservato ai direttori ed ai titolari delle farmacie: “Offriremo ai nostri farmacisti un weekend sul lago di Garda a novembre - spiega Olivieri -. Oltre a sessioni dedicate all’informazione tecnica, al marketing e alle novità, si aggiungeranno occasioni conviviali e culturali, per rafforzare lo spirito di coesione all’interno della rete”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome