Fidia Farmaceutici entra nel mercato della cosmetica

L’azienda lancia 3 linee di prodotto di alta gamma, a base di acido ialuronico, commercializzate esclusivamente da una selezione di farmacie “Gold”

La multinazionale farmaceutica italiana Fidia, player di riferimento nel segmento dei prodotti a base di acido ialuronico e suoi derivati, fa il suo ingresso nell’area della cosmetica con la linea Perfidia Hyal Secret, composta da 3 formule con combinazioni specifiche e brevettate di acido ialuronico, caratterizzate da diversa struttura e pesi molecolari diversificati.

 

 

L’operazione si inserisce nella strategia di espansione e crescita del Gruppo che si traduce, da un lato, in termini di internazionalizzazione, con l’apertura di nuove filiali e attività dirette in altri Paesi, dall’altro in acquisizioni e nell’esplorazione di nuovi settori, con l’obiettivo di consolidare il posizionamento in queste aree attraverso l’ampliamento del proprio portfolio con prodotti di eccellenza, nuovi lanci e il rafforzamento delle relazioni con i diversi interlocutori.

Perfidia Hyal Secret sarà disponibile a partire dal prossimo autunno esclusivamente in farmacia, canale in cui i cosmetici per il viso hanno registrato nel 2019 una importante crescita (pari al +3,1%), a partire dalla categoria delle creme antietà e antirughe, che ha realizzato un valore di vendite pari a 239,4 milioni di euro.

 

 


“L’ingresso nell’area cosmetica con referenze di alto profilo rappresenta un passaggio ‘naturale’ all’interno del nostro processo di crescita ed espansione – commenta Carlo Pizzocaro, presidente e amministratore delegato di Fidia –. Per il lancio di questa nuova linea abbiamo scelto la farmacia come unico canale distributivo, e nello specifico una ristrettissima selezione di farmacie, da un lato per rafforzare un legame già solido di partnership e collaborazione con i farmacisti, e dall’altro per sottolineare l’eccellenza dei nostri prodotti anche attraverso una specifica strategia commerciale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome