Dall'Osservatorio mensile di Findomestic arrivano segnali molto positivi riguardo le intenzioni di acquisto per piccoli elettrodomestici (+6,4%), pc e accessori (+6,1%), viaggi (+5,8%) e mobili (+4,6%)

Secondo l'Osservatorio Findomestic, gli italiani sono ottimisti almeno nelle intenzioni di acquisto: nell'anno mobile aprile 2017-aprile 2018 cresce la propensione alla spesa per tutti i principali beni di consumo, in particolare per elettrodomestici (+6,4% per i piccoli elettrodomestici), pc e accessori (+6,1%), viaggi (+5,8%) e mobili (+4,6%).

Per il comparto casa il mese di aprile 2018 è molto positivo. La crescita riguarda le intenzioni di acquisto di mobili (+4,6% su base annua e +1,4% su base mensile, cioè aprile 2018 su marzo 2018), con spesa media prevista di 2.347 euro. Incrementi anche per ristrutturazioni (+4,3%) e case nuove (+2,7%), in confronto ad aprile 2017.

Prosegue la crescita nelle intenzioni di acquisto di elettrodomestici: +6,4% per i piccoli elettrodomestici (dai forni ai robot da cucina, dai ferri da stiro alle macchine per il caffè), e +5,6% per i grandi bianchi. Per l'elettronica di consumo la tendenza ad acquistare Tv e Hi-Fi è aumentata del 3,8% negli ultimi dodici mesi.

Molto buono l’andamento del comparto "informatica, telefonia e fotografia". Particolarmente positive le intenzioni di acquisto di pc e accessori: +1,5% ad aprile 2018 e +6,1% in un anno, con spesa media preventivata di 522 euro. Per gli smartphone la crescita annua è del 3,8% (spesa media: 387 euro), mentre per quella che riguarda foto e videocamere l'incremento è del 2,1%. La categoria tablet/e-book aumenta di quasi il 2% (+1,8%) rispetto ad aprile 2017.

Per quanto riguarda il tempo libero è in forte crescita, rispetto a un anno fa, l’intenzione di fare viaggi/vacanze nei prossimi tre mesi: +5,8%, con spesa prevista di 1.452 euro. E la tendenza nei dodici mesi è favorevole anche per abbigliamento sportivo (+4,4%) e attrezzature fai-da-te da casa e giardino (+3,4%).

Dinamismo anche sul versante "efficienza energetica", soprattutto su base annua. Rispetto ad aprile 2017 aumenta l'intenzione di acquisto per stufe a pellet/caldaie a risparmio energetico (+1,8%, spesa media di 1.493 euro), impianti solari termici (+1,1%, spesa media di 4.992 euro) e impianti fotovoltaici (+0,5%, spesa media di 7.297 euro).

Dopo alcuni mesi di calo, ad aprile 2018 torna il segno più per il comparto veicoli. Rispetto al mese scorso, si segnala la crescita (+1,3%) delle intenzioni di acquisto di motocicli e scooter. A livello tendenziale si registra un leggero aumento per tutte le voci del comparto, con un +0,2% per le auto nuove (spesa media prevista di 20.032 euro) e uno 0,3% per quelle usate (spesa media 6.115 euro).

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDoc24 entra nel circuito Payback
Articolo successivoI 20 Best Workplaces for Women 2018 in Italia
Seguo soprattutto il retail e l'immobiliare commerciale, con sporadiche incursioni su industria e marketing. Scrivo anche di letteratura e musica (ma this is quite a different story...)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome