Gruppo Fini si propone anche come copacker multifood

Fini per la mdd
Fini fra i protagonisti di #marca2020 per avvicinare buyer e operatori del mondo retail e della gdo italiana ed estera

Fini e Le Conserve Della Nonna si presentano a #Marca2020, proponendosi in qualità di partner industriale per lo sviluppo di linee mdd in Italia e all’estero.

 

 

Dialogare con il retail significa oggi innovarsi. Gruppo Fini è un’azienda di proprietà italiana, con un know how pluridecennale nel segmento food e clienti in tutto il mondo. Il fatturato nel 2018 ha superato i 100 milioni di euro, realizzati sia con prodotti a marchio proprio che del distributore. “Con il marchio Fini il gruppo è il secondo attore del mercato italiano nella pasta ripiena; con il brand Conserve della Nonna valorizza in vetro prodotti che spaziano dalla produzione di conserve ai sughi, salse, legumi, confetture, spalmabili, zuppe e frutta sciroppata” spiega Fabio Ferrari, direttore generale di Gruppo Fini. “Gruppo Fini sta aprendo un dialogo sempre più intenso e proattivo con i principali retailer della gdo italiana -sottolinea Amanda Torchio, Direttore PL e Sviluppo Prodotti-. Produrre in mdd significa oggi per le aziende di marca innovarsi, svilupparsi e crescere attraverso criteri di sostenibilità”.

Il gruppo modenese assicura origine e identità territoriale rintracciabili nel prodotto finale, con un costante controllo e nel pieno rispetto della sostenibilità, ottenuta grazie all’impiego di materie prime del territorio, alla realizzazione di pack 100% riciclabili e all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili. Per le linee delle conserve la materia prima è per il 60% italiana e 40% estera con l’obiettivo di arrivare al 100% di copertura nazionale. La filiera è organizzata su accordi con i coltivatori, con contratti annuali. Sono principalmente emiliani e fornitori di frutta fresca, come ciliegia, amarena, cotogna, prugna. Tutta la frutta fresca arriva direttamente dal campo e non come recupero della seconda scelta o dell'invenduto della gdo.

Grande valore aggiunto deriva dal made in Italy

“All’estero siamo presenti con prodotti mdd, con proposte sia convenzionali che biologiche -commenta Gianluca Tositti, export manager di Gruppo Fini e Conserve della Nonna-. Collaboriamo con i  nostri clienti (presenti in tutta Europa, ma anche negli Usa, Canada, Australia) studiando con loro l’assortimento ideale e creando referenze ad hoc e differenziate per il mercato di riferimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome