Fondazione Furla rilancia l’attività con Peep-Hole

Fondazione FurlaPer il rilancio delle proprie attività Fondazione Furla ha scelto la direzione artistica di Peep-Hole, centro per l’arte contemporanea di Milano, scelta che indica il rinnovo dell’impegno a sostegno dell’arte contemporanea e l’inizio di un nuovo percorso verso una direzione innovativa.

“La scelta di collaborare con un Centro d’Arte Indipendente – ha dichiarato la presidente Giovanna Furlanetto – risiede nella volontà della Fondazione di affidarsi a un gruppo di lavoro articolato, un Think Tank in grado di ripensare mission, attività e programmazione della stessa Fondazione, senza tradirne lo spirito e per rafforzarne l’identità. Peep-Hole negli anni ha dimostrato di essere una realtà di eccellenza nel panorama nazionale, con un solido background nel campo dell’arte contemporanea e un’ampia rete di relazioni internazionali. Per questo abbiamo deciso di intraprendere questa nuova fase della vita della Fondazione insieme, certi di poterci addentrare in territori nuovi e di grande stimolo per entrambi”.

Alla base del sodalizio, inedito per l’Italia, c’è la volontà condivisa di farsi promotori di nuove sinergie e strategie istituzionali a più livelli, e di condividere expertise e risorse verso l’obiettivo di arricchire e implementare la scena dell’arte contemporanea nel nostro Paese.

“L’invito di Fondazione Furla a ridefinire l’attività della stessa – afferma Vincenzo de Bellis, direttore Fondatore di Peep-Hole – è per Peep-Hole un’occasione di mettere a frutto l’esperienza realizzata in questi anni come Centro d’Arte Indipendente”. “Al tempo stesso – sottolinea Bruna Roccasalva, direttore Artistico di Peep-Hole – è un’opportunità di ripensare questa esperienza in un’ottica di crescita e cambiamento, attraverso la sperimentazione di un nuovo modello operativo istituzionale. L’attitudine alla collaborazione e alla condivisione ha da sempre contraddistinto l’attività sia di Peep-Hole sia di Fondazione Furla. Da qui siamo partiti per la definizione del futuro programma della Fondazione, che sarà reso pubblico a settembre 2016”.

Peep-Hole è un Centro d’Arte Contemporanea indipendente fondato a Milano nel 2009 – da Anna Daneri, Vincenzo de Bellis, Bruna Roccasalva e Stefania Scarpini – per avvicinare il pubblico alle pratiche artistiche contemporanee attraverso un articolato programma di mostre, pubblicazioni, conferenze e conversazioni.

La Fondazione Furla, nata a Bologna nel 2008, è il risultato di un lungo percorso culturale e progettuale iniziato dall’azienda nel 2000 con l’obiettivo di incoraggiare e promuovere la cultura contemporanea in Italia, supportando la creatività dei giovani talenti e contribuendo alla produzione di nuovi progetti artistici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here