Fratelli Ibba fa il bis nel Best Managed Companies

Giangiacomo Ibba, Presidente Fratelli Ibba e Presidente Crai
Fratelli Ibba ha ricevuto per la seconda volta consecutiva il premio assegnato da Deloitte Private Italia

Per il secondo anno consecutivo Fratelli Ibba Srl, società guidata dal presidente di Crai Cooperativa Giangiacomo Ibba, ha ottenuto il riconoscimento internazionale Deloitte Private Italia dedicato alle Best Managed Companies. Fra le motivazioni che hanno convinto Deloitte a includere Fratelli Ibba nel novero delle 46 migliori imprese nazionali, spiccano i livelli di eccellenza raggiunti per capacità organizzativa, strategia, performance, sostenibilità e cultura aziendale.

Queste 46 imprese formano le Deloitte Best Managed Companies (BMC), premiate in Borsa Italiana nell’ambito dell’iniziativa Deloitte sostenuta da Altis Università Cattolica, da Elite (il programma del London Stock Exchange Group che supporta lo sviluppo e la crescita delle imprese ad alto potenziale) e da Confindustria.

Sono 6 i criteri basilari e strategici ("pillars") sui quali Deloitte ha fondato la sua valutazione delle aziende vincitrici: strategia, competenze e innovazione, corporate social responsibility, impegno e cultura aziendale, governance e misurazione delle performance, internazionalizzazione.  

Fratelli Ibba è un’azienda socia storica di Crai in Sardegna. La sua rete di negozi, presente anche in Lazio, ammonta a 300 punti di vendita a insegna Crai, suddivisi in 3 formati: l’ultra-prossimità (Cuor di Crai, fino a 250 mq), i supermercati Crai (da 300 a 800 mq) e Crai Extra, il format più grande, oltre 800 mq. Fratelli Ibba copre anche il canale cash & carry con 4 Centrocash. La società ha messo in campo una politica commerciale orientata alla valorizzazione del territorio, in sinergia con i produttori locali, con focus su tradizione e sviluppo economico e sociale della comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome