Freitag: ecco come fare marketing sociale senza annoiare i consumatori

#takeaction #iofacciodipiù | Freitag spinge allo scambio di borse usate con un sito in stile Tinder che favorisce l'economia circolare (con engagement)

Lo diciamo sempre, che tra informare e comunicare c'è una bella differenza, ma anche tra comunicare e coinvolgere c'è un ulteriore step. È quello che ben esemplifica l'iniziativa di marketing mista a csr lanciata dal brand Freitag, per promuovere lo scambio di borse usate (le proprie borse) tra i consumatori.

 

 

Freitag avrebbe potuto invitare i propri clienti, con claim e manifesti vari, a restituire le borse usate in cambio di un buono sconto, oppure a tenerle più a lungo, oppure chissà cos'altro. Invece di spendersi in attività di responsabilizzazione sul tema, tuttavia, ha scelto d spronare al comportamento virtuoso attraverso un mix di divertimento e servizio che semplifica la buona pratica.

Come? Freitag ha reso possibile sulla piattaforma online per lo scambio di borse S.W.A.P. (Shopping Without Any Payment), a tutti i possessori di una borsa del brand, di liberarsi del loro vecchio pezzo trovando un degno sostituto. Per farlo il marchio ha dato un’occhiata alla app di incontri Tinder e ha preso spunto: caricando una foto della propria borsa su S.W.A.P. è possibile infatti visionare i pezzi unici degli altri utenti. Per le borse che non piacciono si fa swipe a sinistra e per quelle desiderate a destra. E quando il sistema riconosce un «match», quindi un interesse alla reciproca borsa, le trattative per lo scambio possono iniziare. Modalità, luogo e se lo scambio deve effettivamente avvenire è unicamente a discrezione dei partecipanti allo scambio.

Un esempio semplice ma efficace di come il marketing sociale possa sapientemente mixarsi con altre componenti, diciamolo, meno noiose.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome