Gci (Immochan), a Fano il centro commerciale si rinnova

auchan e Bt
Il centro commerciale Auchan di Fano sarà pronto nella sua nuova versione per la fine del 2017: oltre al restyling esterno è previsto un ampliamento della galleria che permetterà di aggiungere una trentina di negozi (oggi sono 22)

Dopo Rescaldina, comune alle porte di Milano, sull'autostrada dei Laghi, e Bussolengo, storica cittadina in provincia di Verona, a poca distanza da Pastrengo (il luogo della famosa battaglia del 1848, tra italiani e austriaci, vinta da Carlo Alberto di Savoia), è la volta del restyling del centro commerciale di Fano che Gci-Gallerie commerciali Italia potenzierà  con 30 nuove attività commerciali, area ristorazione, piazza dedicata agli eventi, con una possibile attivazione di 200 nuovi posti di lavoro.
Aperto nel 1994, il centro commerciale di Fano aveva bisogno di rinnovare il look, ma anche il layout interno, perché era concepito, come moltissimi centri di prima e seconda generazione, sul modello dello "strip mall", ossia di un ipermercato medio-grande (quasi 7.000 mq) fronteggiato da una stecca di negozi parallela al fronte casse.
La nuova planimetria del centro commerciale prevede un'espansione laterale della galleria che si allungherà fino a 8.900 mq di superficie coperta (nel progetto originario di ampòliamento erano 11.200 mq di Gla) con circa 30 nuove attività commerciali, il cui numero salirà da 22 a 53 negozi.

La food court si svilupperà su circa 270 mq e si troverà fra il secondo e il terzo nuovo ingresso, e sarà composta di unità specializzate e locali specializzati nei prodotti del territorio. Nel progetto originario erano previsti solo due grandi ristoranti.
a anche agli eventi. Con l'ampliamento della galleria, il centro commerciale Auchan passerà dagli attuali 15.200 mq a 24.100 mq.
L'investimento diretto di Gallerie Commerciali Italia è di circa 18 milioni di euro, al quale si aggiunge il rinnovamento dell'ipermercato Auchan (che rientra però in un'altra gestione).

L'ampliamento del centro commerciale Auchan Fano comporta lavori e infrastrutture pubbliche: parcheggi, una grande rotatoria su via Einaudi e una pista ciclabile che da via Einaudi arriva fino alla VII Strada. All’esterno è in corso l’ampliamento del parcheggio, che arriverà a 1.450 posti auto. Per migliorare la viabilità e l'accessibilità al centro, nonché la sicurezza degli utenti, è stata realizzata una grande rotatoria su via Einaudi e migliorato il collegamento tra via Einaudi e via Chiaruccia".
Dal Comune assicurano che sarà realizzata anche la pista ciclabile (costo 42.000 euro) da via Einaudi fino alla VII strada: "Si trasformerà in pista ciclabile -commenta al Resto del Carlino di Fano Adriano Giangolini, dirigente di Lavori pubblici e Urbanistica- un sentiero agricolo che, con tanto di sottopasso, già esistente, che attraversa la superstrada, arriva fino alla VII Strada. Ci sono state alcune difficoltà tecniche, ora superate, spero che entro il mese di marzo la delibera sia pronto per il Consiglio comunale".
Tra gli interventi previsti nel progetto di ampliamento del centro commerciale anche la sistemazione del verde: con l'ombreggiatura degli stalli, le aiuole nei parcheggi, l'aiuola al centro della rotatoria e una fasce verde lungo la superstrada, formata da una cortina di cipressi, che farà da schermo tra il centro commerciale e l'asse viario. In tutta l'area saranno piantate anche 136 aceri e 4 nuove querce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here