Gli italiani arredano la casa online: 8 tendenze tra smart e minimal

La dimora degli italiani è sempre più smart, mutevole e arredata via e-commerce, ma anche in stile minimal. Ecco le tendenze individuate da Privalia.

Consumatori sempre più digitali e smart, affamati di tecnologia all’avanguardia anche quando si tratta della propria dimora, che è sempre più oggetto di restyling tramite lo shopping in rete. Questo uno dei punti emersi dalla ricerca di Privalia, outlet italiano del fashion online che svela come negli ultimi anni siano aumentati sempre di più anche gli acquisti di arredamenti.

Dopo l’analisi del settore cosmetico, vediamo allora quali sono le tendenze che contraddistinguono il settore sul canale e-commerce:

salotto smartphone mobile#1 Salotto vincitore assoluto delle spese, in linea con quanto rilevato dall’Osservatorio sulla Casa, che identifica questa stanza come la più amata e “vissuta” dagli italiani. In particolare,  il 50% degli intervistati predilige acquistare per questo ambiente complementi d’arredo (72%) e oggetti di design (48%). Bene anche la cucina, per cui il 53% compra utensili e il 40% elettrodomestici.

Privalia_CasaDigitale_Sfera2#2 L’estetica è il primo driver d’acquisto, fattore trainante per il 73% dei consumatori. Seguono la funzionalità (60%) e il risparmio (54%). Il 98% degli italiani afferma infatti di fare spesa online perché lo trova molto vantaggioso, mentre il 97% ritiene che negli ultimi anni l’offerta del canale sia notevolmente aumentata.

#3 Una scelta condivisa, nel week-end. Per il 68% l’approvazione del partner è fondamentale prima di procedere al pagamento, ragione che in parte si lega alla scelta del fine settimana come lasso di tempo prediletto per l’acquisto. Per il 42%, inoltre, un complemento di arredo richiede circa un giorno di riflessione ante acquisto, ed oltre una settimana se si tratta di mobilia.

#4 Design per sé e come regalo. Il 60% degli intervistati afferma di acquistare accessori per la casa, oltre che per se stessi, anche come regalo per amici e parenti. Al primo posto profumi e diffusori per l’ambiente (42%), seguono oggetti di design per il salotto e la camera da letto (20%).

#5 Spendere per rinnovare.  Tra regali e acquisti personali il 33% del campione analizzato dichiara di spendere online più di 150 euro l’anno, il 27% più di 250 euro mentre il 23% addirittura più di 500 euro. l 27% del campione afferma di cambiare spesso l’arredo e indica di avere rinnovato per l’ultima volta un ambiente o addirittura l’intera casa solo un anno fa.

#6 Preferito lo stile moderno e minimal dal 63% degli italiani, per una semplicità lineare che non stanca. È trendy anche il genere shabby chic, scelto dal 14% ma in calo rispetto agli scorsi anni, mentre l’8% propende per lo stile nordico, secondo un trend di recente adozione anche nell’abbigliamento.

Privalia_CasaDigitale_Sfera3#7 Amore tecnologico. Il 58% degli intervistati vorrebbe arricchire sempre di più la propria casa con prodotti tecnologici (58%), ma è in parte frenato dai costi. Il 26% dichiara di possedere già un tv 3D e di non poterne più fare a meno, il 17% ha un impianto di allarme intelligente e il 13% tende o tapparelle elettriche.

#8 Desideri ipotetici. Potendo scegliere il fanta-elettrodomestico del futuro, il 60% ha optato per una lavatrice 3 in 1 (lava, asciuga e stira), mentre il 32% per un ferro da stiro che faccia tutto da solo, a conferma di come quest’ultima sia tra le attività domestiche meno gradite.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome