Google a supporto dell’eCommerce di prossimità con “Vicini e Connessi”

© Ministero per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione
Con my Business, my Store e altri strumenti disponibili gratuitamente, è accolta l’operazione Solidarietà Digitale del Mid

Il “Proximity e-Commerce”, ovvero l’e-Commerce di prossimità, sarà probabilmente ricordato come una delle ancore di salvezza per molte realtà locali per sopravvivere dalla crisi generata dalla pandemia. Molte sono, infatti, le potenzialità riconducibili allo stesso, partendo dall’integrazione tra offline e online, il cui successo è testimoniato anche dai dati dell’osservatorio Netcomm, per cui il commercio online locale, e nel dettaglio il Click&Collect, da inizio dell’emergenza sanitaria è cresciuto del +349%.

 

 

L’e-Commerce di prossimità, proprio perché basato sul commercio online dai negozi vicino a casa, pone il fattore umano al centro dell’esperienza dell’utente, e mira a servire il cliente nello stesso modo in cui questo verrebbe servito nel negozio fisico, con ampi margini di fidelizzazione del cliente e acquisizione di feedback immediati.

Sulla base di questi presupposti, e sulla consapevolezza che molto vi è da fare per aiutare soprattutto realtà più piccole ad abbracciare dinamiche e strumenti del digitale (in due parole, la trasformazione digitale), la Ministra per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano, ha deciso di lanciare l’iniziativa “Vicini e Connessi” volta a sostenere i commercianti locali, i negozi di prossimità e le piccole imprese attraverso piattaforme di  commercio online e servizi digitali offerti in maniera gratuita per promuovere le loro attività.

A questo proposito è stato pubblicato un Avviso pubblico rivolto proprio ai fornitori di servizi e/o strumenti digitali per la fornitura di supporto agli esercenti commerciali di quartiere e alle piccole imprese nell’utilizzo di canali digitali per la vendita dei loro prodotti e/o servizi, che possono manifestare la loro adesione fino al 18 dicembre 2020. Tra gli attori che hanno già aderito all’iniziativa vi è Google che, in linea con l’iniziativa di supporto alla ripresa economica del Paese annunciata questa estate con il progetto “Italia in Digitale”, ha scelto di mettere a disposizione degli scopi di “Vicini e Connessi” i seguenti strumenti e i corsi:

  • Google My Business: i negozi possono creare senza costi il loro profilo e, in questo modo, avere una vera e propria vetrina digitale per farsi trovare su Ricerca Google e Google Maps. Attraverso Google My Business, i commercianti possono mantenere costantemente aggiornate le informazioni relative alla propria attività, come per esempio gli orari d'apertura. Possono, inoltre, mettere in evidenza informazioni importanti per migliorare l’esperienza dei clienti, specificando, per esempio, se un’attività prevede per l’opzione di "Consegna a domicilio", “Ritiro all’esterno” o “Ritiro in negozio”.È possibile creare il proprio profilo Google My Business direttamente qui.
  • Schede dei prodotti gratuite sulla scheda di Google Shopping: grazie a questo strumento è possibile mostrare a chi sta cercando un prodotto sulla scheda di Google Shopping - e magari si trova vicino - la disponibilità della merce, magari per acquistarla online e ritirarla in negozio. Le indicazioni per attivare le schede dei prodotti gratuite sono disponibili qui.
  • Grow my Store: per fornire supporto senza costi anche a coloro che vogliono creare un sito internet e vendere online autonomamente. Inserendo l’indirizzo del proprio sito web e cliccando sul pulsante “inizia” si avvierà l’analisi del sito e il commerciante riceverà consigli pratici e informazioni personalizzate. Gli aspetti analizzati sono riassunti in un report complessivo che Grow my Store restituisce al termine dell'analisi.
  • Google Digital Training: una piattaforma online che offre corsi senza costi e universalmente accessibili con lo scopo di sviluppare o acquisire nuove competenze digitali. All’interno del sito è disponibile un’ampia selezione in lingua italiana dalla quale è possibile scegliere i temi più interessanti per portare la propria attività online, promuoverla  e valorizzarla grazie al digitale. Tutti i Google Digital Training sono disponibili qui.

L’adesione a questa iniziativa è stata commentata come segue da Fabio Vaccarono, Vice President di Google: “Siamo davvero felici di aderire all’iniziativa “Vicini e Connessi”. Questo momento pone più che mai l’attenzione sull’urgenza del processo di trasformazione digitale che le imprese commerciali italiane si trovano a intraprendere per affrontare le sfide del presente e per crescere. L’e-commerce di prossimità è un elemento fondamentale della digitalizzazione, permette di superare le barriere fisiche imposte dalla pandemia a vantaggio delle persone, così come dell’economia locale. Sono numerosi gli strumenti che da tempo mettiamo a disposizione di negozi e commercianti per favorire l’e-commerce di prossimità, insieme ai nostri progetti di formazione sulle competenze digitali, in linea con gli intenti del nostro progetto Italia in Digitale avviato per accelerare la ripresa economica del Paese e dedicato alle piccole e medie imprese.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome