Granarolo lancia il proprio eCommerce in ottica anti-spreco

Si chiama Spacciogranarolo.it e si propone come "outlet" del fresco a prezzi convenienti: il primo importante progetto digitale del gruppo

Granarolo lancia Spacciogranarolo.it, l’eCommerce italiano del gruppo ispirato a logiche di sostenibilità. Il portale, diviso in sezioni dedicate, è stato pensato come "outlet del fresco online" dove trovare a prezzi convenienti circa 500 referenze dell'azienda.

 

 

Assortimento
L'offerta sulla piattaforma, che rappresenta il primo importante progetto digitale per il gruppo, comprende latte, yogurt, formaggi freschi e stagionati anche Dop, salumi, pasta confezionata all’uovo e di semola e molti altri ancora, a marchio Granarolo, Yomo, Pettinicchio, Podda, Amalattea, Pinzani, Croce di Magara, Gennari e Pastificio Granarolo, ma anche una selezione di altri salumi, prodotti da forno (pane, pizza, piadine e dolci), piatti pronti, insalate, bevande e succhi di frutta, la cui varietà sarà differente secondo la stagionalità.

La struttura del portale
Le sezioni del portale supportano la ricerca. L’assortimento completo è disponibile, suddiviso per categorie merceologiche, nella sezione "Giusto Assortimento". La convenienza legata alle promozioni e ai nuovi lanci si trova nella sezione "Giusto prezzo", la convenienza legata al formato, commisurato ai bisogni di piccoli e grandi nuclei familiari nella sezione "Giusto Formato", la convenienza legata alla data di scadenza nella sezione "Giusto in tempo". Si possono scegliere formaggi di vacca, capra e pecora e salumi della tradizione italiana, cui si affiancano i panificati con e senza glutine e le piadine emiliane nella sezione "Giusto per sfizio". La navigazione può infine essere guidata anche dalle diverse occasioni di consumo quali aperitivi, cene gourmet, colazioni ispirate al benessere e alla linea, colazioni veg, pranzi e cene veloci o improvvisate (sezione "Giusta occasione").

 

 

Ai prodotti e ai marchi del mondo Granarolo si affiancano prodotti di piccoli produttori locali e altri marchi del settore del largo consumo con un assortimento in continua evoluzione, il sito sarà infatti aggiornato settimanalmente con nuove referenze e nuove offerte.

Copertura e consegna
I territori raggiunti dal b2c Granarolo sono quelli del Nord Italia (501 i comuni serviti). L’inserimento del cap consentirà ad ogni consumatore di verificare la copertura del servizio, effettuato direttamente dalle flotte Granarolo (200 mezzi a disposizione) che servono il mercato del consumo fuori casa. Le consegne avverranno a partire dalle 48 ore successive all’ordine e nel giorno richiesto dal consumatore. Il servizio di consegna sarà gratuito per ordini superiori ai 30 euro o al costo di 4,90 euro sotto i 30 euro di spesa. Il pagamento potrà avvenire online attraverso qualsiasi carta di credito. Ad ogni ordine sarà possibile cambiare il luogo di consegna così da poter essere seguiti dal servizio anche in vacanza o da poter effettuare un regalo a distanza.

La spinta del lockdown alla digitalizzazione
Come spiega il presidente di Granarolo Gianpiero Calzolari: “Accelerare la declinazione online dei nostri spacci è sembrato naturale e, il servizio messo a disposizione della comunità in tempi da record in fase di lockdown, ha consolidato e accelerato le nostre intenzioni. Questo progetto si inserisce perfettamente all’interno di un percorso multicanale di digitalizzazione del gruppo, che oggi ci vede impegnati lungo ogni anello della filiera, 'Farm to fork', come recita la strategia del Green Deal a cui ci ispiriamo, in Italia e all’estero (l’eCommerce è infatti partito contestualmente anche in Inghilterra e Brasile)".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome