Gruppo Barilla: circa 1 miliardo di investimenti in 5 anni

Il 90%, in media, il grano duro acquistato localmente da Barilla in giro per il mondo. Un aumento del 26% della quota di grano duro sostenibile acquistato in Italia. Meno camion sulle strade a favore di trasporti più sostenibili, con mezzi a metano o utilizzando l’innovativo treno del grano. 26 prodotti riformulati nel 2017, dai sughi ai prodotti da forno. Attenzione al benessere animale – dove Barilla nel 2017 si è confermata prima azienda italiana nel benchmark globale (BBFAW) – e un impegno concreto nelle iniziative di Diversità e Inclusione.
Sono alcuni dei risultati illustrati nel rapporto di sostenibilità Barilla “Buono per Te, Buono per il Pianeta” presentato a Milano, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente.

 

 

“Nutrire una popolazione mondiale in costante crescita con prodotti buoni, senza danneggiare il nostro Pianeta, rappresenta una delle più grandi sfide del nostro tempo -afferma Guido Barilla, presidente del Gruppo Barilla-. Anche grazie all’impegno di più di 8.000 persone che lavorano con noi, siamo pronti ad affrontare questa sfida”.

Un percorso virtuoso, quello nella sostenibilità, che guida da anni le scelte del Gruppo di Parma: Barilla prevede di investire circa 1 miliardo di euro in cinque anni nel proprio assetto industriale. Circa il 60% sarà finalizzato ad aumentare il livello di competitività e sostenibilità attraverso il miglioramento dei processi e delle tecnologie, mentre più del 40% sarà indirizzato a supportare la crescita geografica e l’innovazione. Rientra in questo ambito l’ampliamento dello stabilimento in provincia di Parma (Rubbiano), che diventerà il più grande sughificio d’Europa: una fabbrica 4.0 dotata dei più alti standard tecnologici e di risparmio energetico. Gli investimenti in Italia saranno principalmente destinati al mantenimento/sostituzione degli asset, all’innovazione e al miglioramento della qualità e sicurezza dei prodotti, mentre all’estero riguarderanno soprattutto l’aumento della capacità produttiva per sostenere l’espansione del business.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome