Gruppo Euro&Promos: 730 nuovi dipendenti fra ottobre e novembre

4628_web_SergioBiniOccupazione e sviluppo per i territori in cui è presente: sono i punti chiave della crescita di Euro&Promos, colosso del settore servizi di Udine, gruppo presente in tutta Italia ma in particolare nel Friuli Venezia Giulia e nel Nord Est, e diventato in pochi anni una delle realtà di primo piano nel settore del facility management.

Gli ultimi mesi hanno visto Euro&Promos crescere ulteriormente sotto l’aspetto occupazionale: fra ottobre e novembre sono entrati nelle aziende del gruppo oltre 730 nuovi dipendenti rispetto al mese di settembre 2016, un incremento dovuto principalmente al fatto che il Gruppo si è aggiudicato importanti appalti in tutta Italia. “Euro&Promos ha raggiunto all’inizio di novembre la quota di 5.800 dipendenti, oltre il 90% dei quali con assunzione a tempo indeterminato” - commenta il presidente Sergio Bini. Una crescita notevole, da quando una decina di anni fa la società nacque dalla fusione di Eurocoop e Promos San Giacomo, partendo da una base di 2.000 dipendenti.

Il Gruppo ha chiuso il suo ultimo bilancio a 110 milioni e 779 mila euro (+9,47% rispetto al 2014) e quello dell’azienda è un vero e proprio esercito di “professionisti dell’invisibile”, cioè di quei servizi, moltissimi, che rendono possibile l’attività quotidiana nelle industrie, negli ospedali, negli enti pubblici: sono gli addetti a logistica, pulizie, health care, manutenzioni, laundering, smaltimento rifiuti, servizi sociali alla persona, biblioteche, mense. “La nostra presenza è forte soprattutto nel Nord Italia – prosegue Bini – ma abbiamo appalti anche al Centro e al Sud”. Oltre 4.500 dipendenti sono donne e i lavoratori italiani sono più di 4.900. Fra i lavoratori di nazionalità straniera, comunitari ed extracomunitari, ci sono rappresentanti di 67 Paesi, in particolare la Romania, l’Albania e il Marocco.

Oltre un migliaio sono i dipendenti in Friuli Venezia Giulia, ma in questi anni l’azienda è cresciuta conquistandosi spazi in tutta Italia, dove opera con otto sedi decentrate oltre a quella di Udine,selezionando e formando il proprio personale: “Con un investimento di 1 milione di euro annuo in formazione siamo in grado di fornire al mercato del lavoro le competenze che esso ricerca – conclude Bini – e dato che queste competenze sono sempre in evoluzione, il nostro fiore all’occhiello è la formazione permanente, che fa nascere figure qualificate e motivate”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here