Gruppo Nuova Castelli rinnova il Cda

L’assemblea degli azionisti di Nuova Castelli, gruppo leader nel settore della produzione e distribuzione dei grandi formaggi DOP italiani con circa 500 milioni di ricavi e controllato dal fondo di private equity Charterhouse Capital Partners, ha nominato oggi il nuovo Cda, indicando Antonio Sala come presidente e Luigi Del Monaco quale amministratore delegato.

 

 

Antonio Sala, 56 anni, attualmente senior advisor di fondi di private equity e di società in Italia e all’estero, dispone di una profonda conoscenza del settore lattiero caseario, grazie a oltre 20 anni di attività all’interno di gruppi internazionali. Più in particolare, ha ricoperto dal 2007 al 2009 la carica di chief executive officer del Gruppo Galbani e dal 2010 al 2015 quella di deputy general manager del Gruppo Lactalis in Francia.

Luigi Del Monaco, 53 anni, proviene da Parmalat, dove ha ricoperto dal 2012 ad oggi il ruolo di direttore generale Italia e ha maturato una grande esperienza manageriale sia in Italia che all’estero, all’interno di aziende quali Lactalis, Galbani, Reckitt Benckiser e Procter & Gamble.
“Sono entusiasta di iniziare questa avventura insieme a un team completamente rinnovato. Il Gruppo ha una posizione di leadership in un settore dall’elevato potenziale di crescita: lavoreremo per rafforzare il posizionamento di Nuova Castelli dentro e fuori i confini nazionali”, ha dichiarato il nuovo ad Luigi Del Monaco.

Insieme a Sala e Del Monaco, fa il suo ingresso in Cda e nel Gruppo con la carica di chief financial officer anche Francesco Guidotti, 48 anni, manager con una solida esperienza ai vertici di aziende internazionali e italiane quali lastminute.com group, Yoox, Tas e Pinko.
“Il nuovo Cda e il nuovo management – ha dichiarato Charterhouse Capital Partners, il fondo che dal 2014 è azionista di controllo di Nuova Castelli – hanno l’obiettivo di accompagnare la prossima fase di crescita del Gruppo, che prevede ulteriori sviluppi sui mercati internazionali, il rafforzamento delle quote di mercato nei formaggi DOP e tipici italiani e il lancio di nuovi prodotti”.

Completano il Cda, Dario Garcia e Martino Gobbi, amministratori rappresentanti di Charterhouse Capital Partners e Stefano Brighenti, rappresentante dell’azionista di minoranza.

Fondata a Reggio Emilia nel 1892, oggi Nuova Castelli è una delle più importanti realtà a livello italiano ed internazionale nella produzione e distribuzione di formaggi DOP e STG, quali Parmigiano Reggiano DOP, Grana Padano DOP, Gorgonzola DOP, Taleggio DOP, Mozzarella di Bufala Campana DOP, Pecorino Toscano DOP e Mozzarella STG.
Il Gruppo esporta circa il 70% della sua produzione, operando nei principali mercati internazionali (USA, Francia, Gran Bretagna, Germania, Scandinavia, Polonia e Russia) attraverso i propri impianti di produzione e centri di stagionatura e confezionamento in Italia, Ungheria – per la produzione di formaggio a pasta dura – e Polonia e a oltre 20 centri di distribuzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome