Gucci passa al branded content con il suo primo film

Il promo-tainment è sempre più di tendenza e arriva a toccare anche il settore dell’alta moda, dove Gucci ha lanciato il suo primo film digitale in collaborazione con 23 Stories, la native advertising unit di Condé Nast. Parliamo di una formula di branded content da noi così battezzata per la sua capacità di fondere in sinergia elementi promozionali e di intrattenimento, dando vita a una nuova comunicazione di marca.film gucci

Format come La Ricetta Perfetta di Lidl Italia, Voiello Master of Pasta, ma anche la web serie Lezioni di Azzurro by Carrefour Italia, rientrano a buon diritto all’interno di questo filone, che trova ora inediti orizzonti espressivi in ambito fashion.

Il progetto di Gucci, seguito dal direttore creativo dell’azienda Alessandro Michele, si compone di 4 episodi video diretti da Gia Coppola che sono disponibili su Vogue.com, VanityFair.com, GQ.com, NewYorker.com, WMagazine.com, Pitchfork e Gucci.com, con distribuzione a livello globale anche sulle principali testate digitali Condé Nast.film gucci 2

Il racconto si apre con la puntata intitolata Il matrimonio (riportata sopra) e si ispira all’antico mito di Orfeo ed Euridice. Al centro dello storytelling  la collezione Gucci prefall 2016 e 5 diverse location della metropoli newyorkese. La colonna sonora è composta da Devonté Hynes.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here