Heineken guarda a Publicis, con integrazioni local

Si concretizza il cambio della guardia a livello internazionale per la comunicazione della multinazionale birraia. Addio dopo un quinquennio a Wieden+Kennedy a esaurimento di un ciclo creativo

Heineken e Wieden+Kennedy (Portland, Oregon): fine della storia. È giunta al termine la proficua collaborazione tra Heineken e l’agenzia globale americana con sedi europee a Londra e Amsterdam che dal 2010 ha lavorato sul brand. Si riparte affidando il timone a Publicis integrata da agenzie locali per i mercati nazionali. Jan van Derck Karnebeek, chief commercial officer Heineken ha dichiarato: “Dopo cinque anni di collaborazione forte ed efficace è un buon momento per andare ognuno per la propria strada”. Il gruppo già lavora con più agenzie locali sul brand Heineken al fine di fornire campagne su misura per i mercati in cui è presente, e a livello globale “gode di una forte relazione con Publicis”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome