H&M premia Wineleather, la pelle creata dal vino

wineleather
La pelle vegetale Wineleather vince il primo premio Global Change Award H&M, il premio internazionale dell’innovazione nel fashion business

La pelle vegetale Wineleather, la prima pelle 100% vegetale prodotta grazie ad uno speciale trattamento delle fibre e degli oli contenuti nella vinaccia, è stata giudicata da H&M l’innovazione più significativa nel mondo del fashion. Il colosso della moda gli riconosce infatti  il primo premio  Global Change Award H&M, il premio internazionale dell’economia circolare e dell’innovazione nel fashion business.

“È un premio importante che ci proietta nel mondo del fashion con grande forza – spiega Gianpiero Tessitore, fondatore di Vegea srl, ideatore di Wineleather -  Per me è una grande soddisfazione aver creato un nuovo materiale Made in Italy che rappresenta due grandi eccellenze Italiane: fashion e wine, conosciute in tutto il mondo come icone di stile, per l'alta qualità dei loro prodotti e la grande tradizione artistica e manifatturiera. Wineleather è il nuovo modo di essere alla moda ed eco-friendly allo stesso tempo. Le vinacce in Italia sono una materia che abbonda e di qualità, a breve realizzeremo veri e propri cru, delle selezioni speciali di pelle, da grandi produzioni vitivinicole”.

Wineleather sostituisce l’utilizzo delle pelli di origine animale e sintetica e impiega praticamente zero acqua per la produzione contro i 240 litri di acqua necessari per un metro quadro di pelle animale.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome