I 5 trend natalizi delle Millennials italiane, tra shopping e social

Regali fatti in casa ed ecosostenibili, acquistati spesso online, per una convivialità omnichannel che rivisita la tradizione. Lo scenario delineato da AssoBirra.

I nuovi modelli di consumo e socialità sperimentati e sviluppati dalla generazione Y si estendono anche alle festività, dando vita a una serie di tendenze a sfondo natalizio. Ecco in cinque punti la fotografia scattata da AssoBirra, che porta in luce alcune caratteristiche del Natale targato Millennials italiane, ovvero le giovani tra i 18 e i 35 anni che nel nostro Paese contano circa 7 milioni di individui:

3.-Acquisti-di-Natale-online#1 Shopping online. Il 61,4% dei Millennials contro il 27,9% dei Baby Boomers ha fatto acquisti online nell’ultimo anno e Natale non farà eccezione. Il picco delle ricerche con parola chiave “Natale” cade nella prima settimana di dicembre, ma per le donne la spesa virtuale parte già a novembre, mentre per gli uomini la corsa al regalo è più a ridosso delle feste.

#2 Regalo low cost. Prima di tutto, come già rilevato in più occasioni, il potere di acquisto della generazione Y è ancora tutto da costruire. Non stupisce allora che questo fattore contribuisca alla preferenza per il basso costo anche nel prediletto ambito digital, come nel caso delle applicazioni regalo, o al potenziamento di fenomeni come il dono fai da te. gift in a jarUltima frontiera al femminile in tal senso è il Gift in a Jar, che riutilizza in modo creativo e personalizzato i barattoli e i vasi delle conserve, dal portafoto al kit da cucito o di bellezza, passando per dolci e semi.

#3 Green e responsabili. Quest’ultima tendenza si unisce a una sensibilità antispreco, green (3 su 10 hanno un piccolo orto) e solidale (il 35% è attiva nel sociale o fa volontariato), che porta le giovani prediligere regali ecosostenibili, con 1 giovane Millennials su 3 compra questi prodotti abitualmente.

#4 Tradizione connessa. Instagram, Facebook, Whatsapp e live twitting: l’84,7% utilizza lo smartphone sempre connesso in rete, contro il 52,8% del dato medio nazionale. Un fenomeno che estende la convivialità tradizionale al mondo social, per un’esperienza estesa in real time. Con il 35,8% degli italiani all’estero rappresentati dai Millennials, nascono nuovi rituali, come le cene a distanza su Skype.

1.-Natale_famiglia_millennials#5 Donne di casa. Nonostante la predisposizione alla moderna tecnologia, resta la famiglia il fulcro del Natale per il 92% delle Millennials italiane, come rileva uno studio Doxa/AssoBirra 2015. La centralità del legame con la famiglia di origine si conferma anche in prospettiva: solo il 27% programma di sposarsi nei prossimi 3 anni e solo il 10% delle 18-24enni e il 13% delle 26-35enni progetta di avere un figlio in questo lasso di tempo.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome