I millennials americani comprano la moda su Amazon

Amazon fashion
Gli shoppers tra i 18 e i 34 anni prediligono Amazon che nel settore della moda sta attuando varie iniziative tra cui il lancio di nuove private label

Secondo uno studio condotto da Slice Intelligence e pubblicato dal sito Recode, il segmento millennials statunitense ha rappresentato per Amazon, lo scorso anno, il 17% circa del totale delle vendite di abbigliamento, quasi il doppio rispetto all’8% di Nordstrom che si piazza al secondo posto. Seguono poi Old Navy (5%), J Crew (4,2%) e Victoria’s Secret con il 3,6%.

Un segmento strategico dunque per la piattaforma eCommerce che ha potenziato negli anni il settore moda acquisendo varie piattaforme dedicate come Shopbop, alla quale sono seguite quelle di Zappos, Fabric, Woot, Quidsi, Buy-vip e Shoefitr. Non ultimo, nel 2011 ha lanciato un canale per acquisti rapidi, My Habit. Soltanto pochi mesi fa Amazon ha inoltre lanciato sette private label dedicate a uomo, donna, accessori e bimbo: Society New York, Lark and Ro, Scout and Ro, Franklin and Freeman, Franklin Tailored, James and Erin e North Eleven.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here