IGD annuncia un’altra emissione obbligazionaria

Il Cda di IGD-Immobiliare Grande Distribuzione ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario rivolto a investitori qualificati, non garantito e non convertibile, del valore di 100 milioni di euro. Obiettivo principale: rifinanziare l'indebitamento e la gestione operativa

Dopo aver ottenuto il rating Baa3 con prospettiva (outlook) stabile da parte di Moody’s e l’emissione per 300 milioni di Euro di un bond senior non garantito ("unsecured") della durata di 5 anni e con cedola del 2,5%, IGD-Immobliare Grande Distribuzione Siiq S.p.A (Igd), prosegue le attività di "liability management" (gestione strategica dei passivi) previste dal Piano industriale deliberando l’emissione di un nuovo bond senior unsecured.
Il Consiglio di amministrazione di Igd si è riunito oggi e ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario rivolto esclusivamente a investitori qualificati, non garantito e non convertibile, di importo nominale complessivo di 100 milioni di euro, con scadenza a 7 anni, da emettersi entro il 31 gennaio 2017.
Le obbligazioni di nuova emissione presenteranno le seguenti caratteristiche:
-taglio unitario di 100.000 euro
-durata: 7 anni
-cedola lorda annua fissa: 2,25%
-prezzo di emissione: 100% del valore nominale

Non è prevista la quotazione delle obbligazioni su mercati regolamentati né la registrazione delle stesse su sistemi multilaterali di negoziazione.
La nuova emissione obbligazionaria permetterà a Igd di allungare il profilo di scadenze finanziarie e diminuire ulteriormente il costo del debito. L’operazione è finalizzata al rifinanziamento dell’indebitamento e alla gestione operativa generale.
Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A. agisce in qualità di "arranger" dell’operazione. Lo studio  Chiomenti agisce in qualità di consulente legale di Igd.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome