Ikea apre un museo: la gallery del nuovo brand storytelling

Il gigante svedese ha inaugurato l’Ikea Museum nello stabilimento di Älmhult. Un racconto dei 70 anni dell’azienda e del mondo arredo.

L’ha aperto l’Ikea, ma non è uno store. Si chiama Ikea Museum e raccoglie su 7mila metri quadrati circa 20mila oggetti da collezioni e archivi, per un viaggio nella storia dell’arredo e nei 70 anni dell’insegna, che con il proprio format e il proprio business model ha contribuito a definirne l’evoluzione.

Esposizioni permanenti e mostre temporanee (la prima dedicata al mondo cucina), libreria e ambienti che ripropongono lo stile dei diversi periodi, ma anche ristorante e shop per gli acquisti. Il primo museo Ikea propone un nuovo brand storytelling, tra passato e accenni all’innovazione, trovando simbolicamente spazio nello stesso stabilimento della città di Älmhult dove nel 1958 era stato inaugurato il primo negozio dell'azienda, rimasto attivo fino al 2012.

A seguire le immagini dell’Ikea Museum, progettato in collaborazione con Wilkinson Eyre Architects e Ulas Arkitekter. Parliamo di un luogo che segna un nuovo punto di arrivo nella definizione dell’identity Ikea, in ottica di restituzione alla collettività, tra racconto artistico e branded content.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome