Il fast fashion parla agender: H&M lancia la collezione unisex

Questo il nome della nuova collezione di abbigliamento unico uomo-donna lanciata dal colosso della moda svedese. Un cambio concettuale dell'offerta che diventa anche nuovo parametro di marketing.

"E' naturale per noi lanciare una linea unisex dato che seguiamo i continui cambiamenti della moda e vediamo che ormai non ci sono più confine nella democraticità dello stile. La moda dovrebbe essere sempre inclusiva", ha sottolineato la portavoce di H&M Marybeth Schmitt.

Così il colosso del fast fashion svedese spiega la decisione di lanciare la sua prima collezione di abbigliamento unisex per uomo e donna. Si chiama Denim United, con un riferimento al concetto di unione agender che risulta significativo anche in termini di marketing, diventando un po' nuovo modello di paragone. Una scelta che certamente impatta anche sul fronte produttivo.

H&M non è il primo marchio della moda a intraprendere un percorso simile, anche brand del luxury e di posizionamento equivalente come Zara l'avevano già fatto, ma H&M è forse il primo a farne così dichiaratamente una leva di comunicazione. Gli indumenti della collezione seguono uno stile casual, sono realizzati in materiali sostenibile come cotone organico e riciclato e si trovano in vendita solo online sul sito dell'azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here