Il menù della sveglia è dolce e uguale ogni giorno

Un quarto d’ora a tavola da soli o in compagnia prima di dare avvio alla giornata: cresce il numero di italiani dediti al rito della prima colazione. Che si replica senza cambiamenti (da Mark Up n. 284)

La prima colazione degli italiani, tradizionalmente dolce, è tra i pasti più amati. E diventa sempre più salutista, visto che circa il 50% degli italiani dichiara molto interesse verso prodotti che limitano grassi, zuccheri e calorie. Sale al 70% sotto i 44 anni, e cresce il numero di coloro che consumano frutta. Premiate anche le categorie del muesli e dei cereali, delle marmellate, soprattutto nelle varianti dietetiche, e del miele. Va detto che le ricette sono molto cambiate rispetto a 10 anni fa: biscotti, merendine e cereali hanno tagliato il 29% di zuccheri, nei biscotti si è dimezzata la percentuale di grassi saturi e nei cereali sono aumentate le fibre, +145%, ed è calato il sodio, -61%.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Mark Up ma non hai mai effettuato l'accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome