Un investimento da oltre 100 milioni di euro: Oriocenter diventa ancora più grande con l'ampliamento di 35.000 mq che dà spazio a 80 nuovi negozi. L'offerta complessiva salirà quindi a 280 punti di vendita su complessivi 105.000 mq

Con la nuova estensione presentata oggi alla stampa, Oriocenter si colloca fra i primi centri commerciali in Italia per dimensioni e ampiezza dell'offerta: l'ampliamento porta il mall a Orio al Serio a 105.000 mq con complessivi 280 negozi, fra i quali 50 punti ristoro, multiplex con 14 sale, inclusa la sala Imax con lo schermo più largo d’Europa. I posti auto salgono a 7.000.
Promotore dell’operazione di ampliamento è Finser, società di Gruppo Percassi in accordo con Commerz Real AG.
Con 80 nuovi negozi, Oriocenter amplia e rafforza il suo già cospicuo mix merceologico: abbigliamento-moda-intimo rappresentano il 40%, la ristorazione il 20%, la cura della persona il 15%, seguiti da tempo libero (8%), calzature (5%), elettronica, sport e servizi (4%).

Antonio Percassi, al centro, e Victor Busser Casas (Arcus Real Estate) a sinistra

Oriocenter, inaugurato nel 1998, è stato oggetto di un primo ampliamento nel 2004 quando il centro passò a 75.000 mq e a un totale di 200 negozi. Il nuovo ampliamento genera 600 posti di lavoro, che portano a 2.500 il numero totale dei lavoratori impiegati.

Marchi per la prima volta in Italia
Nella commercializzazione dei nuovi spazi, seguita da Arcus Real Estate con il supporto di Cbre,  spiccano Baldinini, Coach, Elisabetta Franchi, Emporio ArmaniFurlaHugo BossLacoste, Liviana Conti, Michael KorsTwin Set, Sandro, T-Trussardi, Weekend di Max Mara, & Other Stories.
Tra i marchi che debutteranno per la prima volta in Italia ricordiamo Under Armour, brand americano di abbigliamento e scarpe sportive, e Thule, azienda svedese leader nei sistemi di trasporto, che a Oriocenter apre il suo primo negozio in Europa (dedicato alla valigeria).

Food Court
È sviluppata su due livelli, con 21 nuove attività per 50 esercizi totali e 800 posti a sedere. Sul primo livello, progettato dallo studio londinese Softroom, si affacciano molte delle nuove insegne di ristorazione: lo caratterizza un'architettura di volte in legno che fanno filtrare la luce naturale.
Tra le nuove proposte,  Antica Focacceria San Francesco, Beaudevin, Cioccolati ItalianiDispensa Emilia, Farinella, KFC, RoadhouseVenchi, wagamama, WellDone.

Il secondo livello della Food Court porta all'ingresso del nuovo cinema multisala Uci Cinemas, 14 sale, fra le quali la sala Imax con doppio proiettore laser e lo schermo più largo d’Europa da oltre 450 mq per un totale di 2.500 posti.
La programmazione di Uci Orio è giornaliera (10,30-22,50) con prolungamento serale il sabato. Prevede poltrone ultracomfort e l’integrazione dell’offerta food con l’apertura del nuovo concept di caffetteria Backstage Cafè.
A Oriocenter aprirà anche una Smart Clinic del Gruppo ospedaliero San Donato: garantirà prestazioni sanitarie fra le quali punto prelievi, radiologia, visite specialistiche, piccoli interventi chirurgici.
Nel nuovo ampliamento rientra anche NH Hotel (4 stelle), sviluppato su 4 piani per un totale di 118 camere.

Progetto architettonico
Gli studi De Otto Architetti e Schwitzke retail hanno firmato il progetto dell'ampliamento: le parole chiave sulle quali hanno lavorato gli architetti sono innovazione, avanguardia, fruibilità e vivibilità degli spazi.
Fra i materiali distintivi, utilizzati e armonizzati in continuità con gli sviluppi precedenti, spiccano il vetro, l'acciaio e il marmo, combinati con particolare attenzione alla cura e alla resa dell’illuminazione naturale degli spazi.
Oriocenter ha registrato nel 2016 oltre 10 milioni di visitatori: dal punto di vista della notorietà gli giova la location, molto visibile, sull'autostrada Milano-Venezia, tra le province di Milano, Bergamo e Brescia, incastonata in un'area di grande attrazione turistica con l'aeroporto di Orio al Serio, il terzo in Italia per traffico passeggeri, molto vicino, e i numerosi comuni del bergamasco e del bresciano che allargano il bacino d'utenza totale fino alle non lontanissime sponde del lago di Garda e alla città di Verona.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome