Gallerie Commerciali Italia, filiale italiana di Immochan, presente con 48 centri commerciali in tutta la penisola, cambierà il proprio nome allineandosi al brand internazionale Ceetrus e diventando Ceetrus Italy
Cambio di nome per Immochan (e Gallerie Commerciali Italia, sua filiale italiana) che diventano "Ceetrus - With citizens, for citizens". A pochi giorni dalla nuova grafica web dei siti di Gallerie Commerciali Italia, la storica società, guidata da Edoardo Favro, che gestisce le gallerie dei centri commerciali a trazione alimentare Auchan, arriva la notizia di questa ridenominazione che vuol essere, come recita il comunicato "simbolo di una trasformazione messa in atto negli ultimi due anni". Il nuovo nome vuole connotare, nelle intenzioni del gruppo francese, l'evoluzione da società di puro real estate commerciale a "incubatore di proposte immobiliari a 360 gradi". Si tratterebbe di un vero e proprio riposizionamento nella funzione di promotore e sviluppatore di progetti urbanistici (e quindi in accordo e sinergia con le municipalità) a destinazione mista, quindi anche con residenziale e ricettività.

Perché il nuovo nome

La missione di Ceetrus suona molto ambiziosa: concentrarsi sulla città del domani. Il nuovo nome combina, infatti, le quattro parole inglesi "city", "(to) see" (vedere) -che allude all'osservazione dei, e, se possibile, alla risposte ai bisogni dei cittadini; "trust" (fiducia e affidabilità), e infine "us" ("noi") a sottolineare la volontà di coinvolgere tutti gli attori dell'ambiente locale.

"With citizens, for citizens" è la firma-claim di un marchio che intende "co-costruire insieme ai cittadini, al servizio dei cittadini, comprendendo dipendenti, residenti, imprese, community, partner".

"Sono orgoglioso del nostro nuovo brand perché definisce alla perfezione chi siamo e riflette le nostre ambizioni, ma soprattutto perché è stato co-ideato insieme con i nostri collaboratori -commenta Benoît Lheureux, Ceo di Ceetrus-. Dimostriamo così ancora una volta la nostra coesione e la capacità di costruire insieme il futuro dell'azienda a beneficio del territorio. Oggi è stata scritta una nuova pagina, che ci proietta verso nuove sfide per lo sviluppo delle città del domani. Sfide che siamo pronti ad affrontare tutti insieme e sul lungo periodo".

Con 393 centri commerciali in tutto il mondo, Ceetrus ha iniziato a costruire, in stretta collaborazione con cittadini e territori, spazi abitativi che integrano negozi, abitazioni, uffici e infrastrutture urbane. "Creando spazi sostenibili, intelligenti e vivaci, la missione di Ceetrus è quella di costruire e sviluppare i legami sociali che animeranno la città del domani" aggiunge Lheureux.

Gallerie Commerciali Italia, filiale italiana di Immochan, presente con 48 centri commerciali su tutta la penisola, cambierà il proprio nome allineandosi al nuovo marchio internazionale e diventando Ceetrus Italy.

La Visione 2030

Ceetrus parte dalla premessa che le città e i quartieri si stanno trasformando e riorganizzando su una nuova concezione di edifici di ultima generazione, in grado di rispondere allo stile di vita dei cittadini del domani. Considerando queste evoluzioni, due anni fa Ceetrus ha fatto una riflessione a livello globale sul proprio modello di business, condivisa con tutti i dipendenti e con i partner. È nata così la Visione 2030 Ceetrus: costruire collegamenti tra cittadini creando luoghi sostenibili, intelligenti (smart) e piacevoli da vivere.

Guidata da questa nuova visione, Ceetrus si sta trasformando per andare oltre il concetto di società immobiliare commerciale, e affermarsi come player globale del settore. In risposta alle esigenze dei cittadini e tenendo conto delle peculiarità territoriali, Ceetrus ha ridisegnato le proprie attività qualificandosi come "incubatore di sviluppo", manager dei siti commerciali, investitore e anche innovatore.

Mentre afferma a livello internazionale il proprio ruolo di player primario dell’immobiliare commerciale, Ceetrus si impegna, a livello locale e di singolo quartiere, a co-costruire e animare luoghi ad uso misto, che comprendono abitazioni, uffici, strutture ricettive, infrastrutture urbane, centri per il tempo libero, il divertimento, la cultura e la salute.

Principali progetti europei che fanno parte della nuova Visione

In Romania, il nuovo distretto di Coresi sta prendendo forma con la consegna delle prime 400 unità abitative su un totale complessivo di 3.000 appartamenti previsti. Il complesso residenziale Coresi Avantgarden integra il più grande progetto di rigenerazione urbana di tutta la Romania. Negli ultimi tre anni è già stato realizzato un polo che conta 40.000 mq di uffici, con centro commerciale e ricreativo di 60.000 mq.

In Italia: costruzione dell’area commerciale del nuovo progetto di riqualifica urbanistica di Cinisello Balsamo (Mi), zona Bettola: 120.000 mq disposti su 3 piani con 20 medie superfici, circa 300 negozi, 30 ristoranti, un cinema multisala e un’ampia area dedicata al tempo libero.

In Spagna, a Vigo: costruzione di una stazione ferroviaria della rete nazionale. 125.000 mq dedicati a commercio e servizi nel cuore della città.

Lussemburgo: operazione mista (costruzione di uno shopping centre, di abitazioni, centro medico e centro servizi) nel nuovo quartiere La Cloche d'Or.

Francia, Saint-André-lez-Lille: sviluppo di un quartiere residenziale con uffici, nel cuore della città metropolitana di Lille.

In contemporanea, Ceetrus lavora per incrementare l'attrazione dei suoi siti con nuove soluzioni per renderli luoghi da vivere, vivaci e innovativi.

Italia, ristrutturazione e ampliamento dei centri commerciali di Mestre e Fano con "Emotional Food" già attivo su entrambe le location con i progetti Officine Italia e DeguStazione.

Francia, Lyon Saint Priest, estensione del centro per renderlo un luogo di commercio, cultura e per il tempo libero, arricchito da un progetto di urban farm.

Sempre per la Francia, va segnalato il bando internazionale "Beyond Retail Challenge", con 258 start-up registrate per portare soluzioni innovative e arricchire la customer experience.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome