Internet Park: a Milano nasce il primo data center neutrale

Lanciata da WholeData una nuova struttura iper-connessa al servizio dello storage aziendale. Neutralità agli operatori IT e TLC italiani e sicurezza garantita.

Un data center italiano – il primo -  totalmente neutrale rispetto al mondo degli operatori IT e TLC, e modulabile in base alle esigenze dei clienti. Questo il progetto lanciato da WholeData, che prevede la costruzione a Pioltello (Milano), di un nuovo Internet Park iper-connesso, al servizio di storage e gestione dati delle aziende.

internet parK_connettività_retiIl campus tecnologico sarà operativo entro la primavera 2016 e occuperà un’area di 30.000 metri quadrati, in grado di ospitare fino a 10.000 metri quadrati netti di sale dati, che garantiscono un’alta affidabilità grazie a una connettività gestita separatamente, attraverso numerose reti.

Ecosostenibilità. L'impianto della struttura è stato progettato per aumentare l’efficienza e ridurre sensibilmente la bolletta energetica di chi lo occupa. Il progetto risulta inoltre registrato al programma di certificazione LEED Green Building Council, con target Platinum.

Cristiano-Zanforlin_Managing-Director-WholeData“Con questo progetto 100% italiano stiamo gettando le basi per un nuovo hub Internet nazionale gestito da chi non si occupa né di Reti né di IT: vogliamo offrire spazi tecnici personalizzabili e neutrali a operatori Telco e aziende, per i propri sistemi IT. Tutto ciò in una situazione di massima efficienza ed elevata sicurezza fisica - sottolinea Cristiano Zanforlin (in foto), Managing Director di WholeData - Siamo convinti che le nostre competenze specifiche, unite alla profonda conoscenza dell’ecosistema Internet italiano, possano rendere Internet Park un acceleratore di business per l’intero settore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here