Just Eat incrementa i ricavi del 52%

Just Eat
Aumentano ricavi, ordini e utenti attivi. I risultati finanziari del 2016 di Just Eat dimostrano una crescita a doppia cifra che dovrebbe proseguire anche per il 2017

I risultati finanziari di Just Eat, azienda attiva nel settore della consegna di pranzo e cena a domicilio, sottolineano un aumento del 52% dei ricavi nel 2016. David Buttress, Chief Executive Officer, commenta: “Tutto ciò riflette una forte crescita degli ordini in tutta l’azienda, ottimi risultati di cassa e un’ulteriore espansione del margine Ebitda sottostante, a mano a mano che consolidiamo la nostra leadership di mercato in tutte le regioni in cui operiamo”. Buttress spiega che la crescita rimane forte nel Regno Unito, con un maggiore aumento dei ricavi, in termini assoluti, rispetto all’anno precedente. E aggiunge: “Le nostre aziende estere sono sempre più forti. Dopo aver raggiunto una redditività aggregata nel Just Eatcorso dell’anno, proseguono infatti la loro rapida crescita e oggi rappresentano più di un terzo dei ricavi del Gruppo. Le acquisizioni effettuate in Italia, Spagna e Messico hanno potenziato notevolmente la nostra operatività in quei paesi e siamo entusiasti dell’aggiunta di SkipTheDishes alla nostra attività in Canada, prevista per la fine dell’anno”.

david buttress just eatNel suo intervento a commento dei dati David Buttress sottolinea l’importanza del 2016: “Abbiamo continuato a investire nella nostra tecnologia, nel marchio e nel personale per espandere l’offerta per i consumatori e i vantaggi per i Ristoranti affiliati. I nostri mercati mostrano ancora una penetrazione relativamente scarsa, il che significa che c’è molto spazio per generare una crescita redditizia nel settore.”

Nel 2016 Just Eat ha evaso ordini per un valore di oltre 2,5 miliardi di sterline per conto dei Ristoranti affiliati che nel 2015 ammontavano a 1,7 miliardi di sterline, mentre gli utenti attivi sono aumentati del 31% fino a 17,6 milioni di sterline. Aumentano gli ordini effettuati via dispositivo mobile raggiungendo il 73% degli ordini del Gruppo.

Nel 2017 si prevede una crescita sostanziale dei ricavi e dell’Ebitda sottostante rispettivamente di 480,0-495,0 milioni e di 157,0-163,0 milioni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCentro Campania, Shi’s porta la Jap Fusion a Marcianise
Articolo successivoIkea Italia a sostegno delle donne
Vivo e lavoro in Sicilia, terra di spiazzanti contrasti e di straordinarie virtù. La cronaca mi ha battezzato, il retail mi ha conquistato. Seguo l’evoluzione e lo sviluppo delle insegne food e non food sul territorio. Amo libri, teatro e cinema in egual misura. E scrivo per lavoro e per passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here