Kellogg punta sui contenuti native per parlare alle mamme

Investimenti in attività editoriali, social e advertising per coinvolgere i consumatori tra Emoji e materiali scolastici in palio

Attività editoriali, social e advertising per la nuova iniziativa di Kellogg seguita da Trilud Group e in partnership con Sony Pictures per la promozione del film Emoji. Il progetto, coordinato dalla unit Brand Partnership con la collaborazione della digital advisory agency BrandMade, prevede la vincita di materiali scolastici e vede il coinvolgimento di tre testate del gruppo e delle relative pagine Facebook, nello specifico: PourFemme, DonnaClick e Nanopress Donna.

Il target è quello delle mamme e tutti i prodotti in palio sono ispirati al film Emoji. Per partecipare è sufficiente acquistare una confezione di cereali Kellogg tra quelli aderenti alla promozione, visitare il sito www.kelloggs.it/emojimovie e digitare il codice di 10 cifre stampato all’interno della scatola, per provare a conquistare uno dei 12 premi in palio ogni giorno.

Coinvolta nel progetto anche la showgirl e influencer Maddalena Corvaglia, protagonista con sua figlia di un contenuto video condiviso sui suoi canali social e di un articolo pubblicato sul suo sito www.maddyctive.it.

L’attività advertising, con formati realizzati ad hoc da BrandMade e pianificazione a cura di Dentsu, prevede rotazioni skin e native box di approfondimento sulle sezioni dedicate a mamme e bambini nei siti coinvolti, online per tutta la durata del progetto e ideati per generare engagement fra le mamme e permettere loro di interagire con i contenuti proposti.

Per ottimizzare la visibilità, ogni contenuto editoriale sarà poi oggetto di attività social sulle pagine Facebook delle testate coinvolte nel progetto attraverso social seeding e video pinned post.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome