La Corte Lombarda raccoglie fondi per i defibrillatori

da sin. Luciano Ferrari, Salvo Sole, Michele Bragantini, Angela Comelli

Il centro commerciale La Corte Lombarda ospiterà e sosterrà economicamente un’iniziativa (Obiettivo Sorriso) che unisce beneficenza e promozione di uno stile di vita sano anche grazie all’attività sportiva. Si chiama Obiettivo Sorriso, dall’omonimo gruppo che l’ha ideata insieme all'Avis di Bellinzago e con il patrocinio del Comune di Bellinzago Lombardo: obiettivo dell’iniziativa è raccogliere fondi per l’acquisto di quattro defibrillatori da installare nelle scuole. Ogni istituto verrà dotato di un defibrillatore semiautomatico DEA acquistato con i fondi raccolti durante i due giorni di eventi organizzati alla Corte Lombarda.

Quello dei defibrillatori è un tema molto delicato: sono strumenti dei quali si auspica in futuro una maggiore diffusione nei luoghi pubblici, centri commerciali in primis, essendo fra le destinazioni più frequentate in assoluto da tutte le fasce sociali. È chiaro che questi presidi/strumenti medico-sanitari richiedono anche personale adeguatamente formato.

Nelle giornate del 7 e del 15 settembre la galleria de La Corte Lombarda si animerà ulteriormente con lezioni ed esibizioni di danza, karate, scherma, free art e molto altro: i migliori elementi che fanno parte delle associazioni aderenti dimostreranno tutto il loro talento e coinvolgeranno il pubblico in prove gratuite. Un’occasione per bambini, ragazzi e adulti interessati a un’attività sportiva, che vogliono iscriversi ai corsi ma non sanno ancora quale disciplina scegliere.

"Da sempre il nostro gruppo sostiene e finanzia attraverso varie attività ciò che riguarda la salute, la sicurezza e il benessere -dichiara Salvo Sole, presidente di Obiettivo Sorriso, spiegando com’è nata l’idea di questa raccolta fondi-. Abbiamo promosso corsi di disostruzione pediatrica, di primo soccorso e l’acquisto dei defibrillatori per le scuole si inserisce proprio in quest’ottica. Un ringraziamento va a tutte le associazioni che hanno aderito con entusiasmo a questa iniziativa, al comune di Bellinzago che ha deciso di appoggiarci e naturalmente a La Corte Lombarda che ci ospita e ci sostiene".

"Come gruppo siamo presenti sul territorio da 55 anni -aggiunge Luciano Ferrari, vicepresidente Avis di Bellinzago- e spesso siamo promotori di iniziative benefiche. Quando Obiettivo Sorriso ci ha chiesto un aiuto nell’organizzazione di questo evento abbiamo subito dato la nostra piena disponibilità".

Angela Comelli, sindaco di Bellinzago Lombardo:

Il lavoro delle associazioni e dei volontari del territorio è da sempre encomiabili e anche in questo caso hanno dato prova di tutto il loro impegno e la loro competenza per una causa benefica. La Corte Lombarda non ha mancato nemmeno questa volta di dimostrare la sua sensibilità nei confronti del territorio e della realtà che circonda il centro commerciale. Per questo l’Amministrazione comunale esprime la propria gratitudine”.

"Il centro commerciale è anche una piazza, un luogo dove la gente si ritrova, e rappresenta un ottimo contesto per iniziative promosse dal territorio -commenta Michele Bragantini, vicepresidente consorzio per La Corte Lombarda-. Per questo annualmente mettiamo a disposizione almeno 50.000 euro per sostenere attività legate alla beneficenza e sono i soldi che spendiamo più volentieri. Un plauso anche ai nostri operatori e commercianti che come sempre aderiscono di buon grado a queste iniziative".

"Il nostro interessamento nasce da un percorso di collaborazione con il territorio per il territorio -aggiunge Fabrizio Acquaviva, direttore del centro-. Siamo orgogliosi di partecipare fattivamente grazie alla contribuzione che favorirà l'acquisto di uno strumento ormai necessario come il defibrillatore. Continueremo questo percorso per consolidare il centro commerciale come luogo di aggregazione e riferimento per le diverse associazioni che vogliano intraprendere azioni di collaborazione volte allo sviluppo di iniziative sociali e benefiche".

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome