La Linea Verde sale in cattedra

Valérie Hoff, direttore Marketing e Comunicazione de La Linea Verde, ha tenuto a metà gennaio una lezione agli studenti del corso di Marketing della professoressa Lucia Baldi presso la Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari dell’Università di Milano presentando il caso di successo de La Linea Verde, gruppo italiano che in venticinque anni di attività ha raggiunto i vertici del settore delle verdure fresche pronte al consumo e dei piatti pronti freschi.

 

 

Il Gruppo è riuscito ad affermarsi come solida realtà multinazionale grazie a continui investimenti nello sviluppo dei processi e in novità di prodotto a garanzia di un’offerta sempre più ampia e con elevati standard qualitativi. L’elevata qualità della materia prima, uno dei pilastri del successo aziendale, deriva anche dalla partnership con numerose aziende orticole qualificate presenti sul territorio nazionale che per la produzione seguono disciplinari certificati che prevedono il ricorso a tecniche di produzione integrata costantemente monitorata dai tecnici agronomi dell’azienda: “Per poter essere innovativi in campo e lungo la filiera - ha spiegato Valérie Hoff - è indispensabile poter contare su un team brillante, proattivo e con una forma mentis aperta all’internazionalizzazione.” Da qui nasce il legame che da anni avvicina il Gruppo al mondo accademico delle scienze agrarie.

Nel 2006 l’azienda lancia la propria marca, DimmidiSì, e da subito la caratterizza con una forte capacità di evolvere, innovare e ampliare la gamma di prodotti (dalle insalate alle insalatone, alle zuppe, ai frullati, ai piatti pronti fino ai burger vegetali), sempre rimanendo fedele alla filosofia del freschissimo. Grazie all’approccio strategico a livello di comunicazione e marketing, sostenuto anche da investimenti in pianificazione media, DimmidiSì si è ormai affermato come un brand riconosciuto e riconoscibile da parte dei consumatori.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome