La spesa alimentare degli italiani al rientro dalle vacanze

Il budget sarà in media di 113 euro per riempire il frigo con la "spesa da rientro" secondo il sondaggio di Tiendeo. In testa ortofrutta e latticini

Siamo in periodo "back to work" e il ritorno a casa coincide per tutti gli italiani con la necessità di effettuare la classica "spesa grande" da rientro. Secondo il sondaggio svolto da Tiendeo.it su un campione di 500 utenti (esiguo per trarne dinamiche nazionali, ma comunque meritevole d'attenzione) tra il 31 luglio e il 15 agosto 2019, saranno in media 113 euro il capitale destinato ai prodotti alimentari per riempire nuovamente il frigo.

Secondo la ricerca il budget investito aumenta con l’aumentare dell’età dei consumatori, fino a raggiungere a una media di 140 euro per la fascia d’età degli over 65. Più risparmiatori i giovani tra i 25 e i 36 anni con un budget di 75 euro, che potrebbe però indicare una maggior ripetitività/frequenza d'acquisto e dunque spese più piccole.

I luoghi prescelti per realizzare gli acquisti secondo la ricerca sono supermercati e ipermercati, mentre frutta e verdura saranno i prodotti in cui si investirà la maggior parte del budget per 8 utenti su 10. Seguono i latticini, la carne e il pesce. In fondo alla classifica uova e insaccati.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome