Dal 18 maggio 2020 a fine anno i tenant potranno versare unicamente canoni variabili in misura proporzionale al proprio fatturato. Le misure riguarderanno anche gli oneri di servizio, ridotti del 50%

Riguarderanno tutto il 2020 le misure di sostegno ai retailer per il pagamento dei canoni di locazione annunciate da Momi (Multi Outlet Management Italy), società che gestisce i 5 Outlet Village italiani a marchio Land of Fashion. Momi è un società italiana della multinazionale olandese Multi, specializzata in Europa nella gestione di centri commerciali e outlet village con un portfolio immobiliare di circa 100 asset a gestione diretta. La proprietà fa capo a Blackstone e Kryalos Sgr.

 

 

Land of Fashion solleva dall'onere del pagamento dei canoni tutti gli esercizi commerciali chiusi per decreto governativo dal 12 marzo al 17 maggio 2020. Consapevole delle difficili condizioni che devono affrontare i negozi dopo la riapertura, la proprietà ha inoltre stabilito che dal 18 maggio 2020 a fine anno i tenant potranno versare unicamente canoni variabili in misura proporzionale al proprio fatturato: l'obiettivo è favorire i retailer nella gestione della liquidità e garantire maggiore flessibilità. Le misure riguarderanno anche gli oneri di servizio, ridotti del 50% e con una sovvenzione diretta, da parte di Land of Fashion, dei costi del periodo di chiusura, fino al termine del terzo trimestre 2020.

I cinque villaggi Land of Fashion hanno ripreso le attività il 18 maggio 2020: "Sono ottimista -dichiara Volker Stinnes, Ceo della società di gestione di  Land of Fashion- e credo che il footfall (il numero di visitatori, ndr) dei nostri villaggi tornerà ai livelli precedenti alla crisi una volta che saranno abrogate tutte le misure restrittive su viaggi e spostamenti fra regioni e paesi. Nel frattempo, la nostra priorità è far sì che i nostri brand partner possano superare questo momento di emergenza e che questo nostro rilevante pacchetto di sostegno sui canoni di locazione contribuisca ad accelerare la loro ripresa".

 

 

Tutti i villaggi Land of Fashion hanno già introdotto misure di sicurezza per offrire ai clienti un'esperienza di visita e acquisto protetta, attraverso sanificazione e distanziamento e sfruttando al meglio il vantaggio delle loro strutture all’aperto. Land of Fashion sta inoltre accelerando il programma di investimenti all’interno dei Village per migliorare le infrastrutture e dell’esperienza dei visitatori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome