L’arte di Paola Pivi nelle vetrine della Rinascente

Orsi di Paola Pivi
L'artista ha risposto all'invito della Rinascente proponendo il progetto I am tired of eating fish allestito nelle vetrine della struttura milanese

Le otto vetrine della Rinascente di Milano, in piazza Duomo, accoglieranno il mondo surreale di Paola Pivi, che per la struttura meneghina ha ideato il progetto site specific I am tired of eating fish,  a cura di Cloe Piccoli. L’esposizione artistica campeggerà nelle vetrine dal 29 marzo al 9 aprile, in occasione di Miart, della Art Week, e del Salone Internazionale del Mobile.

Paola Pivi ha risposto all’invito della Rinascente con un nuovo progetto nel quale mette in opera, con ironia, un altro modo di osservare e vivere il mondo al di là dei sistemi di pensiero convenzionali.

I am tired of eating fish è il più recente di una serie di progetti commissionati dalla Rinascente. L’insegna intende sostenere infatti la produzione di progetti culturali che includono moda, design, arte, architettura, grafica, musica e food. Nel tempo sono stati coinvolti artisti e designer del panorama internazionale come John Armleder, Hella Jongerius, Martino Gamper e Olafur Eliasson.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa complessità della realtà virtuale
Articolo successivoWalmart potenzia l’eCommerce con Modcloth
Vivo e lavoro in Sicilia, terra di spiazzanti contrasti e di straordinarie virtù. La cronaca mi ha battezzato, il retail mi ha conquistato. Seguo l’evoluzione e lo sviluppo delle insegne food e non food sul territorio. Amo libri, teatro e cinema in egual misura. E scrivo per lavoro e per passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here