Le top 10 aziende farmaceutiche per reputazione in Italia

AbbVie al primo posto seguita da Menarini e Angelini. Queste le realtà sul podio secondo il Pharma RepTrak 2018 presentato dal Reputation Institute

La qualità dei prodotti e dei servizi, un prezzo equo e l’attenzione ai bisogni del paziente, la trasparenza dei processi e dei sistemi di governance, nonché l’eticità della gestione. Sono questi secondo gli italiani i fattori che più contribuiscono alla reputazione di un brand, cui si aggiunge anche l'attenzione all'impatto sociale e ambientale.

 

 

Valori fondamentali importanti per tutti i settori, compreso quello farmaceutico. Quest'ultimo, tuttavia, secondo il Pharma RepTrak 2018 presentato dal Reputation Institute, nell'ultimo anno non ha migliorato il legame di fiducia con i consumatori del nostro Paese. Anzi, il legame emotivo degli italiani nei confronti delle aziende del comparto farmaceutico si è indebolito di sei punti.

A incidere in tal senso sono state questioni come quella dei vaccini, ma anche l'avvento di tecnologie e digitale nell'healtcare. Tutti elementi che invitano i professionisti e le realtà del settore ad intervenire, instaurando un nuovo ruolo con la loro audience.

 

 

Al di là di questa necessaria evoluzione, però, chi sono le aziende farmaceutiche con la migliore reputazione sul nostro territorio? Ecco a seguire la classifica delle top 10:

  1. AbbVie (72,3)
  2. Menarini (71,2)
  3. Angelini (69,9)
  4. Roche (69,5)
  5. Bristol Meyer Squibb (69,1)
  6. Lilly (69,0)
  7. Amgen (68,9)
  8. Gilead (68,3)
  9. Dompé (68,2)
  10. Takeda (67,9)

AbbVie, azienda con circa 8.800 dipendenti a livello internazionali, si aggiudica il primo posto per il secondo anno consecutivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome