L’evoluzione della”coffee experience” domestica è un driver per il latte

Per la colazione a casa, dopo il caffè nero, gli italiani scelgono varianti come caffellatte e cappuccino, complici i nuovi piccoli elettrodomestici

Capsule e cialde per il caffè si sono confermate una categoria in crescita anche lo scorso anno, in linea con un'offerta di prodotti sempre più ampia e premium, ma anche con piccoli elettrodomestici per la preparazione casalinga sempre più evoluti. Una tendenza che può fare da driver anche per il comparto latte, data la crescente possibilità di ricreare tra le mura domestiche bevande "da bar".

 

 

Come svelato da Lavazza in occasione del World Milk Day, infatti, per la colazione in casa, dopo il caffè nero, la seconda e terza scelta di 1 italiano su 2 ricade su caffellatte e cappuccino. Non solo. Le combinazioni di gusto con caffè e latte, grazie a nuovi strumenti  (come la macchina Deséa - A modo mio Lavazza), guardano a varianti quali: cappuccino large, latte macchiato, latte montato caldo e latte montato freddo.

Il latte può trovare così nuove occasioni di consumo trendy partendo da tradizionali associazioni con il caffè, ma riproducili al meglio anche a casa, o associazioni meno usuali e più trendy come il mocha (caffè espresso e latte su un fondo di cioccolato, con panna montata) e moderne rivisitazioni dello stesso.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome