Lidl: con Filiera Agricola Italiana lancia i nuovi prodotti Fdai

Dal 3 maggio prossimo, in edizione limitata, negli oltre 600 punti vendita Lidl Italia arrivano i prodotti Fdai, acronimo di “Firmati Dagli Agricoltori Italiani”, un marchio che nasce dalla partnership Filiera Agricola Italiana e l'insegna discount e caratterizzerà una nuova linea di prodotti che porta in tavola il vero gusto italiano.

 

 

“Questo accordo –spiega Stefano Albertazzi, direttore generale di Filiera Agricola Italiana– è uno strumento importante e innovativo che, da una parte, valorizza i prodotti agroalimentari dei territori italiani e dall’altro favorisce tutti i componenti della filiera dal campo alla tavola: agricoltori, grande distribuzione e consumatori”.

“Siamo molto orgogliosi – ha dichiarato Eduardo Tursi, amministratore delegato Acquisti di Lidl Italia – di offrire in tutti i punti vendita Lidl la nuova linea di prodotti realizzata in collaborazione con gli agricoltori italiani. I prodotti, espressione massima della tradizione culinaria italiana, rappresentano anche il nostro impegno per un agire responsabile, poiché favoriscono un mercato sostenibile, che si basa su una filiera trasparente, dai saldi principi etici”.

 

 

Il paniere di articoli contraddistinti dal nuovo marchio è particolarmente ricco: tra questi, il riso Carnaroli IGP, la pasta trafilata al bronzo con grano lucano, l’olio toscano IGP e il succo di frutta con agrumi di Calabria, tutti prodotti che si distinguono per qualità e bontà, oltre che per gli elevati standard di etica e trasparenza.

Il progetto nasce dalla partnership Filiera Agricola Italiana e Lidl Italia che, già forte di oltre 2.000 prodotti l’80% dei quali made in Italy, compie un ulteriore passo avanti verso un assortimento sempre più votato alla sostenibilità e al territorio.
In questa iniziativa, il leader della Gdo è affiancato da Filiera Agricola Italiana, che ha contribuito allo sviluppo della nuova linea di prodotti caratterizzata dall’utilizzo di materie di prima scelta, 100% italiane e tracciabili.

Il sigillo Fdai garantisce, sostiene e promuove un modello di gestione etico dell’intera filiera produttiva, basato su valori agricoli e tutela dell’economia dei territori. Oltre alla completa tracciabilità della filiera, il marchio attesta l’impiego di materie prime interamente italiane, di matrice agricola e prodotte in coerenza con la vocazione produttiva italiana.
Il disciplinare Fdai comprende anche importanti tutele sociali, come una equa distribuzione della catena del valore, nel rispetto dei diritti di chi lavora, di chi consuma e di tutti gli attori coinvolti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome