Lidl sceglie la pesca sostenibile

Infografica_Lidl Italia_Pesce sostenibile
L’assortimento sarà sviluppato in modo tale da preferire specie ittiche non a rischio di estinzione, non sovrasfruttate o a bassa capacità di recupero, e che non siano incluse tra le specie protette

Entro il 2020 l’insegna Lidl mira a raggiungere la sostenibilità della quasi totalità dell’assortimento ittico della propria marca commerciale, che comprende gastronomia di pesce, conserve di pesce, pesce surgelato e fresco, completando un iter già avviato lo scorso  anno.  Il progetto consentirà di aumentare progressivamente il numero degli articoli certificati all’interno dei quasi 600 punti di vendita sul territorio, incentivando il consumo di prodotti ittici sostenibili e sensibilizzando la clientela ad un acquisto responsabile. L’orientamento sul tema è contenuto anche in un “documento di posizione per l’acquisto sostenibile di pesce, crostacei e relativi sottoprodotti”, consultabile sul sito di Lidl Italia. Il testo passa in rassegna visione, obiettivi e posizione della catena in merito alle politiche di sostenibilità ittica.

L’azienda enfatizza la volontà di sostenere un approccio sempre più responsabile verso la Lidlpesca sostenibile per salvaguardare le specie ittiche, impegnandosi maggiormente a promuovere la protezione e la conservazione degli ecosistemi a livello globale. Una presa di posizione che si traduce nella scelta di fornitori che rispettino stringenti requisiti, nell’adozione di elevati standard di qualità e sostenibilità e nella collaborazione con programmi di certificazione internazionali come MSC, Friend of the Sea, Dolphin Safe  e ASC.

I prodotti avranno un packaging chiaro e intuitivo, con informazioni utili per la scelta dei prodotti. Sulle confezioni saranno resi ancora più evidenti i marchi di certificazione e le indicazioni relative alla tracciabilità della materia prima.

 

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome