Lidl, un caso di italian sound nella comunicazione

Una comunicazione che evidenzia e conferma il riposizionamento del brand-insegna. A perseguire questo obiettivo è Lidl Italia che, a fronte di un logo che riprende il tricolore associando immediatamente il percepito del consumatore al Belpaese, fa sfoggio di un advertising che poggia le basi su elementi tipicamente italiani. Un esempio? Sulla sua pagina Facebook il retailer di origine tedeslidl_samanthaca non ha perso tempo e ha salutato il ritorno di Samantha Cristoforetti con un post invitandola a passare nei punti di vendita della catena per riempire il frigorifero. Un’operazione che associa l’insegna a uno dei simboli italiani più conosciuti e amati degli ultimi tempi, cavalcando l’onda della sua notorietà qualora ce ne fosse bisogno. Di certo vi è, invece, la capacità del retailer di creare una comunicazione empatica che riconduce il vissuto e i valori del suo brand a un mondo più vicino ai consumatori.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome