LloydsFarmacia fa prevenzione con l’autotest gratuito del colesterolo

156 le farmacie dell’insegna che, per un mese, daranno ai clienti l’opportunità di effettuare il test di autoanalisi a costo 0 e senza prenotazione

Dal 19 settembre al 16 ottobre nelle farmacie Lloyds sarà possibile effettuare, gratuitamente e senza necessità di prenotazione, l’autotest del colesterolo. L’iniziativa coinvolge 156 farmacie della catena nelle province di: Arezzo, Bergamo, Brescia, Bologna, Cremona, Firenze, Milano, Monza, Parma, Prato, Roma, Torino, Varese, Vicenza.

 

 

I più recenti studi della Società Europea di Cardiologia e della Società europea dell’Aterosclerosi confermano che più bassi sono i livelli di colesterolo cattivo ‘Ldl’, più bassa è l’incidenza di eventi cardiovascolari. In Europa, secondo i più recenti dati Eurostat, le patologie del sistema circolatorio si confermano di gran lunga - immediatamente dopo le patologie tumorali - come le principali cause di decesso. Contestualmente, negli ultimi dieci anni i tassi di mortalità sono scesi notevolmente, grazie alle attività di prevenzione e legate agli stili di vita: nel 2016, le cardiopatie ischemiche hanno causato 119 decessi ogni 100.000 abitanti in tutta l'Ue 28.

 

 

Di qui la scelta di LloydsFarmacia di lanciare l’iniziativa, che viene proposta nel mese tradizionalmente dedicato a festeggiare la creazione e l’attività del brand: “Si tratta di quattro settimane importanti per l’azienda – conferma Domenico Laporta, Ad LloydsFarmacia- . Abbiamo voluto dedicarle più che mai alla prevenzione e alla sensibilizzazione condivisa su temi cruciali per la salute e il benessere collettivi.”

La prevenzione, per Lloyds, è uno dei fattori chiave sia nella definizione di nuovi servizi, iniziative ed eventi in farmacia o in partnership con operatori del territorio, sia nella realizzazione di soluzioni online, come la recente App Lloyds, dedicata gratuitamente alla prevenzione e all’aderenza terapeutica delle cronicità: “Il filo conduttore delle nostre inziative è sempre la prevenzione ed il servizio al territorio – chiosa Laporta -. Condividere l’opportunità di screening del colesterolo con la cittadinanza, nelle prossime settimane, è pienamente in linea con questo impegno.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome