Partnership L’Oréal-Albéa: nasce il tubetto cosmetico a base cellulosica

La plastica è per la maggior parte sostituita da un materiale simile alla carta, “bio-based” e certificato. Primo lancio sul mercato nella seconda metà del 2020

Nell’ambito della partnership per innovare in modo responsabile il packaging, L’Oréal e Albéa annunciano lo sviluppo di un innovativo tubetto cosmetico a base cellulosica, in cui la plastica è per la maggior parte sostituita da un materiale simile alla carta, “bio-based” e certificato.

 

 

“Dal 2007 abbiamo migliorato costantemente l’impronta ambientale dei nostri packaging –ha spiegato Philippe Thuvien, vice-president Packaging & Development di L’Oréal. Oggi compiamo un altro passo in avanti lanciando questa nuova tecnologia che impiega carta certificata. Partendo dal lavoro fatto a monte in stretta collaborazione con Albéa per sviluppare questa straordinaria innovazione, puntiamo a creare nuovi tubetti a base cellulosica per il packaging cosmetico. Ci siamo prefissati un primo lancio sul mercato per i prodotti per la cura della pelle nella seconda metà del 2020. L’Oréal è impegnata nel migliorare il profilo ambientale o sociale di tutti i packaging entro la fine del 2020. Questa innovativa soluzione alternativa è parte integrante della strategia relativa al packaging adottata dal Gruppo”.

La partnership tra L’Oréal e Albéa dimostra che la collaborazione tra gli esperti del settore è essenziale per sviluppare innovazioni rivoluzionarie. Questa nuova soluzione tecnologica, concepita come una soluzione alternativa a certe tipologie di packaging cosmetici, dovrebbe essere lanciata a breve, con la prima produzione industriale prevista nel 2020.

 

 

“L’impegno di Albéa verso la sostenibilità è iniziato già 15 anni fa e si riflette nella sua ampia gamma di prodotti per il packaging responsabile -ha aggiunto Gilles Swyngedauw, vice-president CSR, Innovation & Marketing di Albéa-. Oggi ambiamo ad accelerare lo sviluppo di soluzioni nuove e responsabili, cercando la chiave che apre le porte dell’innovazione. È solo grazie alla collaborazione con i nostri clienti e partner che possiamo inventare il packaging che il mercato del beauty richiede: sicuro, circolare e dal minimo impatto. La partnership con L’Oréal punta all’innovazione, sottolineando questa nostra ambizione e convinzione.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome