Make in Italy: la tecnologia aiuta chi resiste alla crisi

Servizi per l'impresa – Come supportare le aziende del Made in Italy nell’ottimizzare processi e relazioni con clienti e fornitori attraverso sofisticati strumenti ad hoc


Per l'articolo completo scaricare il Pdf

Fashion, Food, Manufacturing: cosa hanno in comune le eccellenze del Made in Italy? La capacità di innovare, certo. Ma in tempi di crisi anche la capacità di internazionalizzare per crescere. Ne è convinto Giovanni Stifano, direttore Dynamics in Microsoft Italia, sostenendo come la capacità di resistenza alla crisi di molte delle nostre imprese si veda anche dalla loro volontà di continuare a competere puntando pure sul digitale, ovvero ”utilizzando la tecnologia al servizio del loro business”.

Il riferimento è chiaro: i sistemi gestionali e il Crm sono strumenti in grado di supportare le imprese nella difesa del loro vantaggio competitivo, in particolare ottimizzando i processi e migliorando le relazioni e le azioni verso i clienti. In quest’ottica, Microsoft Dynamics, che attualmente conta 375.000 clienti e 5,5 milioni di utenti in tutto il mondo, presenta oggi una serie di novità integrate per migliorare la user experience e per ampliarne le funzionalità in ambito marketing, customer care e social listening.
La Spring Edition di Dynamics, disponibile sia on premise sia in cloud, oltre all’integrazione con Office 365, Yammer, Lync, Skype, SharePoint e Power BI for Office 365, porta con sé le funzioni di Social Listening per esplorare le conversazioni sui social e ottenere una visione real-time su prodotti e competition, di Marketing per pianificare meglio le campagne, generare lead qualificati e misurare il ritorno sull’investimento, oltre allo Unified Service Desk, derivante dall’acquisizione di Parature che indirizza le necessità legate a customer engagement e funzionalità multicanale.
Per quanto riguarda l’ambito Erp, la R3 di Dynamics AX 2012, anche in questo caso disponibile sia on premise sia in cloud, presenta un nuovo framework di app e servizi end-to-end per consentire alle aziende di sviluppare applicazioni per scenari specifici e dispositivi mobili in grado di connettersi in modo facile e sicuro al gestionale.
Similmente anche NAV, che guarda in modo specifico al mondo delle piccole e medie imprese, è disponibile in cloud attraverso Microsoft Azure e può girare all’interno di un portale aziendale Office 365, facilitando la condivisione dei documenti e la collaborazione.

Per l'articolo completo scaricare il Pdf

 

Allegati

231_Make_in_Italy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here