Mango archivia il bilancio 2018 in crescita

A crescere oltre ogni previsioni è il canale e-commerce

Mango ha chiuso l’esercizio 2018 con un incremento delle vendite di 40 milioni di euro raggiungendo un totale di 2.233 milioni di euro. Questo dato rispecchia un aumento dell’1,8% rispetto ai 2.194 milioni di euro del 2017.

Tale incremento nel fatturato, sommato a un minore impatto dei saldi e delle promozioni, ha consentito all'azienda di accrescere il proprio margine lordo di due punti e mezzo, raggiungendo il 58,5%.

Secondo il direttore generale di Mango, Toni Ruiz: “Nel 2018, in un contesto complesso e in piena trasformazione del settore della moda, i clienti hanno apprezzato le nostre collezioni e siamo riusciti ad aumentare le vendite, fatto che non era accaduto negli anni precedenti. Grazie a ciò, abbiamo ottenuto un risultato di esercizio bilanciato e il nostro EBITDA è cresciuto consentendoci di realizzare il nostro piano strategico e continuare nel contempo a ridurre il debito e le spese finanziarie”.

Negli ultimi due anni Mango ha ridotto alla metà il proprio debito finanziario netto passando da 617 a 315 milioni di euro.

Per quanto riguarda le diverse linee, Man, Kids e Violeta hanno rappresentato il 18% delle vendite, ma è nelle vendite online che Mango ha registrato una crescita più accelerata e ha superato le proprie previsioni.

Nel 2018, la cifra di vendita di questo canale è aumentata del 31% fino a raggiungere i 445 milioni di euro, pari al 20% del fatturato totale. Mango aveva previsto di raggiungere questo traguardo a fine 2020 e adesso, dopo la revisione dei piani, prevede di arrivare al 25% nel 2019 e al 30% nel 2020.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome