Mark Up n. 243

Ottobre 2015

EDITORIALE
Cristina Lazzati

GLI OPINIONISTI Mariano Bella, Roger Botti, Sandro Castaldo, Giovanni Cobolli Gigli, Massimo Giordani, Carlo Meo, Massimo Moretti, Andrea Notarnicola

COPERTINA
12 Il ruolo della marca sta cambiando: meno totem e più simbolo multiforme del rapporto azienda-societ

PRIMA FILA
12   Il coraggio di essere marca
24   Ice, ora l’agenzia pensa e agisce da impresa
28   Perché investire sul futuro dei giovani
32    Junk food, l’inesistenza del soggetto fiscale
36    Stampare moneta frena le insolvenze nell’Eurozona
40    La finanza aiuta i retailer a resistere
46    Gli italiani “bipolari” e salutisti
52    Rilanciare i valori per essere un passo avanti a tutti
56    Nuovi passi a supporto per l’imprenditoria in rosa
60    Chief Marketing Officer? Un serio candidato a Ceo

MARK UP LAB
62    Osservatorio Discount
72    Puntare sul digitale: rimane il cavallo vincente
76    La multicanalità non può prescindere dal punto di vendita

MARKETING & CONSUMI
80    Raccontare la crescita per condividere
84    Lo shopping visto con gli occhi dei millennials
88    Gestire i digital shopper con l’arte della retorica
90    Instagram, un modello comunicativo di successo
94    Gli spot dall’analista: Dreher, Moretti, Nastro Azzurro
96    Con i food lover di domani: il survivalist

PROTAGONISTI
98    eBay compie vent’anni avendo nel cuore l’internazionalizzazione
102  Ikea: vogliamo emozionare e ispirare i clienti
106  Torna a muoversi il mercato immobiliare
108  “Portiamo il nostro brand sino ai confini del mondo”
111  Rizzoli Emanuelli spinge per soluzioni premium

QUADERNI
114  Cani e gatti, la crescita prosegue senza freni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here