Metro Italia: i nuovi trend della ristorazione

Nuovi format, modelli di servizio e stili sintetizzati in quattro declinazioni del fuori casa. Metro Italia, nell’ambito degli eventi previsti dal palinsesto di Milano Food City, ha presentato la ricerca di mercato “I nuovi trend della ristorazione” curata da Squadrati, alla presenza di quattro rappresentanti milanesi di ogni profilo individuato dalla ricerca: Filippo Tota per Casa Matilda, Francesca Laudisi per Portineria14, Laura Giusto per Aromatica e Andrea Cova di SoulKitchen.Bio,  Daniele Dodaro di Squadrati e Manuela Mallia di Metro Italia.

Secondo quanto emerso i quattro nuovi profili verso cui ci si sta indirizzando sono:  ristoranti e bar come case: non solo home delivery ma anche ristoranti che assomigliano al salotto di un’accogliente abitazione privata, gli spazi sono intimi, i coperti pochi, spesso gli orari sono molto flessibili e i menù come siamo abituati a conoscerli non esistono più. Segue la community bar: i bar e i ristoranti in Italia sono veri e propri centri di aggregazione sociale, da qui l’idea di trasformarli anche in erogatori di servizi per i quartieri in cui sono aperti come nel caso dei servizi di portineria, ma anche farsi tramite con l’amministrazione locale. Il terzo profilo è l’heavy chef rotation: oggi gli chef sono vere e proprie star che richiamano il pubblico, hanno un loro target di riferimento e diventano inesauribile fonte di innovazione. Ecco l’idea di tanti ristoratori che quindi scelgono di portare in cucina chef sempre diversi per conservare la curiosità del cliente che quindi si troverà a poter consumare proposte sempre diverse. Infine i ristoranti digitali. Ristoratori che vanno all’essenza del servizio: il menù. Non c’è più il luogo, la sala ma le portate sono consegnate direttamente a casa propria. La consegna avviene con una propria flotta, indipendentemente dalle piattaforme home-delivery.

La ricerca di Squadrati aiuta i nostri clienti a guardare lontano - afferma Manuela Mallia - in particolare si rivolge a coloro che con il loro locale vogliono lasciare il segno tutti i giorni, diventando un punto di riferimento importante nella comunità locale e strizzando l'occhio a trend emergenti nel più ampio contesto europeo”.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome