Milano, Vittor Pisani, venduto il palazzo Bnl Bnp Paribas

L'edificio in via Vittor Pisani 15 a Milano, di circa 8.560 mq su 8 piani fuori terra, è interamente locato alla multinazionale americana WeWork

I team dedicati al settore Capital Markets di Bnp Paribas Real Estate Advisory e Cushman & Wakefield hanno agito in qualità di advisor nella vendita dell'edificio della banca Bnl Gruppo Bnp Paribas in via Vittor Pisani 15. Non sono stati comunicati né l'ammontare della transazione né la società acquirente che dovrebbe essere Swiss Life. La cifra si stima possa oscillare tra i 60 e gli 80 milioni di euro.

 

 

Via Vittor Pisani 15: uno scorcio dell'edificio (Banca Bnl Gruppo Paribas) venduto con la consulenza di Bnp Paribas Real Estate Advisory e Cushman & Wakefield

Il Palazzo, con destinazione d’uso direzionale, sviluppa una superficie lorda di circa 8.560 mq distribuita su 8 piani fuori terra, ed è interamente affittato a un unico conduttore che offre servizi di co-working, Wework, la multinazionale americana degli spazi di lavoro condivisi, che ha la sede italiana in via San Marco 21, e sta aprendo anche in via Meravigli, in via Mazzini, in via San Giovanni sul Muro.

L’edificio si trova all’interno del Cbd Porta Nuova ed è stato oggetto di un’importante riqualificazione grazie alla quale sarà possibile ottenere la certificazione Leed Gold Core & Shell. Nello stesso quartiere di Porta Nuova si trova anche Torre Diamante, sede del Gruppo Bnp Paribas in Italia.

"È la prima transazione conclusa in Italia su un trophy asset interamente locato a un nuovo ingresso nel settore degli spazi di lavoro flessibili -dichiara Alexandra Kanickova, office capital markets di Bnp Paribas Real Estate Advisory Italy-. Con questa transazione, i capitali totali investiti a Milano nel 2019, sulla base delle nostre stime preliminari, si appresterebbero a raggiungere, e probabilmente a superare, i volumi registrati in città nel 2015. In particolare, il 2019 sembrerebbe qualificarsi come il miglior anno di sempre per il segmento direzionale di Milano".

"Questa operazione conferma che parametri fondamentali nel real estate come la posizione (location) e la qualità dell’immobile sono i principali fattori di scelta negli investimenti da parte degli operatori –conferma Sara Ravagnani, Head of capital markets office di Cushman & Wakefield-. In particolare, via Vittor Pisani, naturale prosecuzione dell’area di Porta Nuova, è una delle zone più interessanti per gli investitori, come dimostrano gli interventi di valorizzazione e riposizionamento realizzati negli ultimi anni, e i lavori di riqualificazione attualmente in corso".

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome