Moda: entro il 2020 il 25% delle vendite sarà online

Il futuro del settore fashion secondo lo studio “Dressed For Digital - The Next Evolution In Fashion Marketing” di Boston Consulting Group e Zalando Marketing Services

Il fashion prende sempre più quota online. In particolare, secondo i 90 marchi internazionali di moda intervistati dalla nuova indagine di Boston Consulting Group e Zalando Marketing Services,  il 20% del volume degli scambi commerciali è già eCommerce.

 

 

Le previsioni del report parlano di un dato destinato a raggiungere il 25% entro il 2020. In particolare, le vendite di moda nei marketplace online stanno crescendo significativamente, con un tasso annuo del 12%, mentre i negozi digitali di proprietà delle aziende crescono un terzo più lentamente.

Molte delle aziende intervistate stanno affrontando la sfida dell'eCommerce riallineando le strategie di marketing e spostando la quota principale del loro budget sui canali online. Con il 43%, la voce più importante del budget del marketing è quella relativa ai media, di cui oltre il 60% è in media già speso online.

 

 

Lo studio dimostra inoltre come strategie mature e personalizzate di marketing digitale possano aumentare le vendite del 15%. E nonostante il 76% delle aziende ne riconosca il potenziale, finora solo il 13% ha messo in atto strategie di personalizzazione attraverso e-mail, post sui social media e screen ad per i singoli clienti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome