Nasce FoodForward, il primo acceleratore per il foodtech

Nasce FoodForward, un programma di accelerazione dedicato ai progetti innovativi e startup del settore food e retail, presentato nel corso di Seed&Chips, the Global Food Innovation Summit.
Una iniziativa di sistema, coordinata da Deloitte, che vede a fianco di Amadori, Cereal Docks e Gruppo Finiper – i partner industriali che lavoreranno con le startup del settore per sviluppare i nuovi business del futuro - anche primari player dell’ecosistema dell’innovazione come Innogest, Digital Magics, Seeds&Chips e FederalimentareGiovani.

 

 

L’obiettivo di FoodForward è di fare di Milano un hub del foodtech a livello globale, coniugando la tradizione e l’eccellenza italiana di questo settore con la capacità di catalizzare le più avanzate soluzioni tecnologiche provenienti dai principali hub internazionali di innovazione.

 

 

“Deloitte ha sempre riconosciuto nel food uno dei settori di riferimento per sostenere la crescita del sistema Paese –spiega Andrea Poggi, innovation leader di Deloitte Italia e amministratore delegato di Officine Innovazione, la startup di Deloitte dedicata all’innovazione-. In questa prospettiva, FoodForward sarà la piattaforma che coniugherà l’expertise italiana nel settore con la necessaria spinta all’innovazione. Facendo leva sulle ampie conoscenze di settore e sull’intensa attività nell’Innovation Ecosystem, è naturale per Deloitte assumere ruolo di orchestratore tra la spinta innovativa delle startup e la forza dell’industria.

FoodForward è subito operativo: da oggi e fino al 29 luglio, infatti, resta aperta la call per fare application al programma di accelerazione. Verranno selezionate fino a 7 startup che dall’inizio del programma avranno accesso a un investimento iniziale in equity di 150.000€ complessivi, e a un supporto in termini di servizi e di consulenza pari a un controvalore fino a 350.000 €. Inoltre, al termine del programma di accelerazione i partner del progetto hanno già confermato la volontà di effettuare ulteriori investimenti fino a 1 milione di euro. L’application e tutte le informazioni relative al programma di accelerazione di FoodForward si possono trovare su www.food-forward.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome